fbpx
Politica Regioni ed Enti Locali

Favara, lite e “scazzottata” fra Consiglieri Comunali: la condanna del M5S

comune-favaraIl gruppo consiliare del movimento 5 stelle di Favara condanna ogni forma di violenza sia fisica che verbale“. Interviene così il gruppo pentastellato dopo la lite, scaturita al Comune fra due Consiglieri Comunali.

Abbiamo volutamente atteso il tempo necessario per capire bene come siano andati i fatti di ieri durante una commissione consiliare. Quello che è accaduto, tra due colleghi di opposizione, ha scioccato tutta la città, ed ha veicolato una meschina immagine di tutto il consiglio comunale“.

Abbiamo più volte sottolineato come troppo spesso si esagera nei toni e nelle forme, sia in consiglio comunale che durante le commissioni, oltrepassando a volte la sfera prettamente politica per attaccare a livello personale.
Non è questo il modo di portare avanti un ruolo istituzionale, non è questo il modo di rappresentare i cittadini. Dobbiamo prendere atto del fatto che a Favara la politica viene vissuta come un continuo scontro, con l’obbiettivo di attaccare per distruggere l’altro e per alimentare inutili personalismi con arroganza e maleducazione. Da consiglieri comunali, svolgiamo il nostro ruolo in un clima pesante, fatto di continue pressioni mediatiche e in un ambiente in cui non è possibile cercare il dialogo, con colleghi che troppo spesso esagerano e oltrepassano ogni limite. Così portare la voce dei cittadini all’interno delle istituzioni diventa quasi impossibile“.

Dobbiamo assicurare la libertà a tutti i consiglieri di fare le proprie scelte politiche e di porsi in un’ottica di collaborazione e partecipazione positiva, senza la prospettiva di violenti attacchi di ogni tipo.
Abbiamo la responsabilità di rappresentare i nostri cittadini, abbiamo la responsabilità di tranquillizzarli in un periodo così delicato, non possiamo permetterci di deviare dal nostro ruolo né di seppellire l’etica e la morale. Etica e Morale che sono prerogative individuali, a cui devono seguire delle scelte altrettanto determinate dai singoli individui. Diversamente dovranno essere i partiti di appartenenza a prendere una posizione per loro. Non osiamo neanche immaginare cosa sarebbe successo se, in questa vicenda, fosse stato coinvolto un consigliere del Movimento 5 Stelle. Sarebbe immediatamente partita la gogna mediatica, invece assistiamo ad un silenzio imbarazzante del PD e di Sicilia Futura, partiti di appartenenza dei consiglieri comunali coinvolti in una rissa istituzionale che ha mortificato la nostra città“.

Nei prossimi mesi dobbiamo lavorare ancor più duramente per riscattare l’immagine di Favara e di questo consiglio comunale. Abbiamo il dovere di riportare la politica ad un livello civile di confronto e mettere al centro la collettività e l’interesse dei nostri cittadini“, conclude la nota del M5S di Favara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.