fbpx
Regioni ed Enti Locali

Favara, niente raccolta dell’umido: rifiuti davanti le porte

A Favara, oggi, l’umido è rimasto davanti la porta degli utenti.

Lunedì scorso, dopo otto giorni di fermo, è ripreso il servizio e a distanza di tre giorni ci risiamo. Il primo lungo fermo era giustificato da una manutenzione alla stazione di trasferenza di Lercara, questo di oggi per un mancato pagamento da parte del comune di Favara di circa 70mila euro.

Un pagamento tutto da verificare per quanto ci dice l’assessore Bennica.

Scontato appare il fatto che prima di arrivare a chiudere i cancelli della discarica ci saranno stati inviti e solleciti al pagamento. Ci sarà stato tutto il tempo per chiarirsi. Se Favara ritiene, dunque, di non dovere nulla al gestore della discarica, dovrebbe correre in Procura della Repubblica di Agrigento per denunciare l’interruzione del pubblico servizio.

Dovrebbe, comunque, l’amministrazione comunale farci sapere come stanno le cose.

Franco Pullara – SiciliaOnPress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.