fbpx
Apertura Cronaca

Favara, scomparsa di Gessica Lattuca: il mistero delle scritte murali, si continua ad indagare

Si infittisce il mistero sull’autore dei murales comparsi in contrada Crocca, fra Favara e il Villaggio Mosè dove si indicherebbe il nome del presunto assassino di Gessica Lattuca, la giovane mamma scomparsa dallo scorso 12 agosto.

I militari dell’Arma dei Carabinieri stanno infatti cercando indizi utili per risalire all’autore delle scritte murali effettuate con una bomboletta a spray di colore rosso. Si tratta di qualcuno che sa davvero qualcosa? Un tentativo di depistaggio? Interrogativi che sono al vaglio degli investigatori che con il passare dei giorni cercano indizi utili per indirizzare le indagini sulla scomparsa della giovane mamma favarese.

Intanto, si attendono i risultati degli esami dei Ris sui campioni effettuati nelle scorse settimane dopo i sopralluoghi in alcune aree fra Favara e Naro.

Una scomparsa che sembra essere un vero e proprio mistero e che, al momento, vede quale unico iscritto nel registro degli indagati Filippo Russotto, ex compagno di Gessica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.