fbpx
Politica

Ferrovie Turistiche, presentato il programma per la Sicilia. Iacono: “stiamo costruendo un percorso di crescita e di sviluppo”

maria_iaconoSi è svolta nella giornata di ieri , presso la stazione ferroviaria di Catania la conferenza stampa di presentazione del programma dei treni turistici in Sicilia per il 2017.

Anche quest’ anno l’ assessorato Regionale al Turismo, in collaborazione con la Fondazione Ferrovie dello Stato Italiane, hanno redatto un programma di iniziative che attraverso gli itinerari in treno storico tiene conto delle specificità e delle bellezze di diversi territori della Sicilia“.

La conferenza stampa ha visto la partecipazione dell’ assessore regionale al Turismo On. Antony Barbagallo e dell’On. Maria Iacono prima firmataria della proposta di Legge che istituisce le ferrovie turistiche in Italia.

La stessa Maria Iacono ha dichiarato: “in attesa che la proposta di legge, già approvata alla Camera, venga definitivamente discussa al Senato abbiamo voluto , insieme all’Assessore Barbagallo ed alla Fondazione Ferrovie dello Stato , ancora una volta, presentare un programma di treni turistici in grado di migliorare l’ offerta turistica ed essere all’altezza delle richieste del mercato.

“Per la prima volta, saranno interessate quasi tutte le direttrici della Sicilia, con diversi eventi che puntano a destagionalizzare il turismo”.

Grazie al Treno dei Templi e del Mare, che partirà dal 20 agosto, anche i cittadini dell’entroterra potranno raggiungere la Valle dei Templi e la Scala dei turchi“.

La stessa Maria Iacono ha aggiunto: “il turismo ferroviario nel nostro Paese, anche sulla base del lavoro che abbiamo svolto in Parlamento e grazie al prezioso apporto della Fondazione Ferrovie dello Stato ,cresce in modo esponenziale, basti pensare che nel 2016 solo sulle linee turistiche previste dal progetto “Binari Senza Tempo” si sono registrati ben 34.000 visitatori per un totale di 115 eventi turistici a fronte dei circa 60.000 viaggiatori che hanno visitato le bellezze del nostro Paese grazie ad un treno turistico“.

Attraverso il completamento dell’iter legislativo della mia proposta di legge e con l’impegno dell’Assessorato Regionale al Turismo e dalla Fondazione Ferrovie dello Stato stiamo costruendo un percorso di crescita e di sviluppo per un settore turistico rispettoso dell’ ambiente e sostenibile“, conclude Iacono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.