fbpx
Regioni ed Enti Locali

Festa della Liberazione, ricordati i partigiani e gli antifascisti favaresi

Favara ricorda i Partigiani e gli Antifascisti che hanno contribuito a rendere l’Italia libera e democratica.

Un nutrito gruppo di cittadini, presenti anche le istituzioni, radunati dal Circolo LiberArci, dalla locale sezione dell’ANPI e dall’Istituto Marrone ha dato vita ad una sobria cerimonia in occasione del 25 Aprile, 74 anniversario della Liberazione. Alle ore 10.30, in piazza Cavour  in tanti si sono riuniti dinanzi al circolo dei Combattenti che in prima fila con la loro bandiera associativa e la corona hanno formato un bel corteo che si è snodato fin all’altra parte della piazza, ai piedi del Monumento ai Caduti, dove nel 2016 è stata collocata una Stele che ricorda partigiani e antifascisti favaresi.

Il saluto ufficiale dell’amministrazione comunale è stato portato dal vice sindaco Giuseppe Bennica, presente anche l’assessore Sciortino e il presidente del consiglio comunale Di Naro. I valori della Resistenza e della Liberazione, ancora attuali e da rinsaldare e rinforzare, sono stati ricordati dal Presidente di LiberArci Pasquale Cucchiara e dal presidente dell’Istituto di studi Marrone Sasa Manganella. Sono stati ricordati i tanti favaresi che hanno combattuto e in tanti si sono immolati per liberare l’Italia dal nazi-fascismo.

Fin da adesso si è dato appuntamento al prossimo anno quando ricorrerà il 75 anniversario per programmare una manifestazione che coinvolga tutta la città, le scuole per tramandare alle nuove generazioni il valori e l’importanza del 25 aprile.

Giuseppe Moscato – SiciliaOnPress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.