fbpx
Regioni ed Enti Locali

Festival internazionale del Folklore: i Dervisci Rotanti ipnotizzano il pubblico del Teatro Pirandello – VIDEO E FOTO

dervisci teatro 3Danza e preghiera, musica e misticismo, sono tutti ingredienti di cui hanno goduto gli spettatori intervenuti ieri sera al Teatro Pirandello per assistere alla danza dei Dervisci rotanti di Istanbul.

Uno spettacolo singolare e suggestivo, suddiviso in diverse fasi come prevede il rito della “Danza dell’estasi”. Prima un gruppo di musicisti e cantanti che hanno aperto la prima fase con un nait, inno di lode al Profeta e la recitazione del wird ossia i dieci passi più importanti del Corano il tutto seguito dal suono del flauto, dei tamburi che simboleggiano le creazione del mondo e del ney strumento tradizionale turco dal suono dolce che evoca il soffio divino da cui traggono vita tutte le creatura. Il concerto è stato poi seguito dal semà, il rito portato avanti dai monaci appartenenti alla confraternita del sufi, che entrano in fila seguendo il Maestro. I danzatori, con un alto copricapo di feltro a rappresentare la pietra tombale, dapprima sono coperti da un mantello nero che simboleggia l’ignoranza e la materia, che poi verrà tolto per svelare la veste bianca con l’ampia gonna che hanno fatto volteggiare durante la rotazione prolungata che li porterà al distacco dall’Ego. La danza rotatoria, ipnotica condurrà, alla fine del rito, il monaco/danzatore al ritorno sulla terra in stato di estasi e dopo aver vissuto l’ebrezza della luce divina, accetterà con meno amarezza la materia.

(Guarda il video)

Le foto in fondo alla pagina

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.