fbpx
Sport

Fortitudo alla prova Scafati: Agrigento vuole “conferme”

fortitudo11Torna al PalaMoncada di Porto Empedocle la Fortitudo Agrigento che dopo la brillante prestazione nel derby contro Trapani oggi sfida il fanalino di coda del Girone Ovest di Serie A2, Givova Scafati.

Una classifica “bugiarda” che non deve assolutamente far calare la concentrazione ai “giganti” di Agrigento, alla ricerca della quinta vittoria consecutiva. Dopo un avvio non certo facile per i ragazzi allenati da coach Franco Ciani, i siciliani hanno pian piano acquistato fiducia e ritrovato un gioco di alto livello. Della gara, non sarà disponibile il capitano biancoazzurro Albano Chiarastella, il cui recupero è probabilmente previsto per la partita del 15 gennaio.

Concentrazione alta dunque per la Fortitudo Agrigento. “Scafati – afferma coach Franco Cianiè una squadra in continuo divenire, è difficile tracciarne un profilo. Ha avuto per quattro partite fuori Naimy, altre due non le hanno giocate. Ora è rientrato ed è nuovamente saldamente in cabina di regia e può cambiare il volto alla squadra, Fischer è andato via e nella finestra di mercato arriverà Dobbins, è oggettivamente una squadra continuamente in regime di cambiamento e adeguamento. Abbiamo delle idee, abbiamo lavorato tutta la settimana sulle caratteristiche dei singoli e sulle situazioni maggiormente proposte in attacco in difesa, ma dovremo essere agili e pronti a reagire a eventuali soluzioni diverse che potranno proporci“.

Per Umberto Di Martino, assistente allenatore dei campani, “Siamo reduci da una buona prestazione contro la Viola Reggio Calabria, nella quale si è notata la determinazione e la voglia di dare una sterzata a questa stagione. Ora ci serve continuità nei risultati, nel gioco, nella solidità difensiva e nella fluidità d’attacco: sono queste le chiavi di volta per proseguire la stagione nel migliore dei modi. Il prossimo avversario, Agrigento, è un team ostico, che ha conservato il medesimo assetto della passata stagione, con i due statunitensi nei ruoli di guardia e ala piccola ed il gruppo di italiani che è rimasto pressoché invariato, essendo stato aggiunto il solo Bucci. Dispongono di Piazza, uno dei migliori playmaker italiani, di una guardia esperta ed affidabile come Evangelisti, mentre il ricambio dei lunghi è Ferraro, un ottimo giocatore. La chiave di volta della partita sarà il contenimento del ritmo di gioco“. 

La gara, palla a due alle ore 20 al PalaMoncada di Porto Empedocle, sarà trasmessa in diretta sul canale della LNP Tv Pass con aggiornamenti sui canali social Facebook e Twitter (@FortitudoAG) della Fortitudo Moncada Agrigento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.