fbpx
Sport

Fortitudo “regina” del PalaMoncada: annientata la Novipiù Casale Monferrato

fortitudo novipiu 1Un ritorno al passato oggi al PalaMoncada di Porto Empedocle, dove per la undicesima giornata della Regular Season di Serie A2 – Girone Ovest, la Fortitudo Moncada Agrigento ritrova la Novipiù Casale Monferrato.

Con il risultato finale di 73 a 68 per la Fortitudo Moncada la partita vista oggi si è dimostrata, come nelle aspettative, l’indiscusso big-match tanto atteso, con due squadre che hanno mostrato tanto spettacolo e un ottimo gioco.
Nel recente passato furono infatti i “giganti” di Agrigento a fermare la corsa versa la serie A1 ai ragazzi di coach Ramondino. Oggi un’altra gara, ma sicuramente i ricordi del passato hanno fatto da cornice ad una delle sfide più attese di oggi.

Ma andiamo con ordine. La cronaca dell’incontro ha visto la squadra di coach Franco Ciani, scendere in campo con il quintetto: Kelvin Martin, Marco Evangelisti, Andrea Saccaggi, Scott Eatherton e Albano Chiarastella. A disposizione: Giuseppe Cuffaro, Federico Vai, Quirino De Laurentis, Francesco Morciano e Vittorio Visentin.
La Novipiù di coach Ramondino risponde con: Bray, Tommasini, Natali, Martinoni e Fall. A disposizione: Saunders, De Nicolao, Blizzard, Denegri, Vangelov e Ruiu.

C’è sete di rivincita dunque per gli alessandrini che nel primo quarto mostra subito un’ottima difesa. Parte bene la squadra ospite soprattutto con Fall che si mostra giocatore temibile. La Fortitudo sembra avere qualche difficoltà a “sfondare” in attacco e complice qualche errore di troppo, si trovano subito sotto. Condizione quest’ultima che dà la scossa ai biancoazzurri che rimontano punto dopo punto fino ad effettuare il sorpasso con le triple di Evangelisti e Eatherton. Il primo quarto di gara si chiude con il punteggio di 22 a 16 per la Fortitudo Moncada Agrigento. Top scorer per i biancoazzurri Scott Eatherton con 9 punti.

Il secondo quarto si apre subito con una tripla di Saunders che accorcia il divario. È una Fortitudo “pimpante” che riesce a “bucare” bene l’imprenetrabile difesa dei rossoblu. La squadra di coach Ramondino non “guarda” e con una serie di canestri da tre punti “spiazza” la difesa biancoazzurra che ora si trova in difficoltà. Momento superato grazie ai punti di Andrea Saccaggi che ristabilisce il vantaggio ottenuto dalla squadra di coach Ciani. Una partita combattuta da entrambe le squadre che riescono a mostrare un equilibrio in campo.
Secondo quarto che si chiude con il punteggio di 44 a 38. Top scorer per i biancoazzurri Kelvin Martin con 10 punti realizzati. 11 i punti di Bray per la Novipiù Casale Monferrato.

Terzo quarto che parte con gli animi “surriscaldati” complice qualche decisione arbitrale discutibile e Novipiù che sembra avere messo il piede sull’acceleratore. È la Fortitudo Moncada però che nei primi minuti del mini quarto mantiene alta la concentrazione ed il PalaMoncada si infiamma alla tripla di Evangelisti. Unico “neo” per i biancoazzurri la prestazione bella ma non “super” dell’incontenibile Andrea Saccaggi a causa probabilmente dei tre falli commessi nei primi minuti di gioco. È un PalaMoncada in festa che esalta la prestazione dei ragazzi di coach Ciani che durante il terzo quarto si portano al massimo vantaggio di più dodici.
Il terzo quarto che si chiude comunque con il punteggio di 58 a 50 per la Fortitudo Moncada Agrigento. Top scorer Evangelisti con 13 punti. Per Casale Monferrato, Bray con 18 punti.

Ultimi dieci minuti di gioco che vedono qualche errore della Fortitudo che comunque riesce bene a tenere il vantaggio. Da segnalare un brutto fallo non segnalato ai danni di Evangelisti costretto ad uscire per un colpo alla testa. Il resto, vedrà solo coronare una prestazione eccellente proprio del numero 7 della Fortitudo Moncada che chiuderà la partita con 20 punti. 

Bella prestazione e vittoria per la Fortitudo che raggiunge in classica i rossoblu di Casale Monferrato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.