fbpx
Politica

Forza Italia ad Agrigento per il no alla riforma costituzionale

forza italiaAnche ad Agrigento Forza Italia è impegnata nella costituzione del comitato per il no alla riforma costituzionale e quindi per il no al referendum di ottobre.

Il capogruppo di Forza Italia al Consiglio comunale di Agrigento, Giovanni Civiltà, afferma: “Occorrerà una grande mobilitazione per difendere la carta dei ‘Padri Costituenti’. Il partito guidato dal presidente Silvio Berlusconi invita i cittadini, le associazioni ed i movimenti a partecipare e ad impegnarsi in questa battaglia fondamentale per il futuro del nostro Paese. La riforma costituzionale voluta dal Partito Democratico e dal governo di Matteo Renzi, se approvata, minerebbe gli interessi degli Italiani e l’idea stessa di democrazia oggi più che mai in pericolo di derive populiste. Quello che preoccupa è lo strapotere che si concede all’unica Camera legiferante con un eccessivo premio di maggioranza assegnato dalla nuova legge elettorale che risulta di gran lunga superiore a quello della ‘legge Acerbo’, principio del ventennio mussoliniano, e della ‘legge truffa’, fine del centrismo degasperiano. Il Senato perde ogni potere e diventa una finta Camera delle autonomie e una fotocopia delle assemblee regionali”. Il consigliere Civiltà lancia pertanto un appello di unità ai moderati da sempre maggioranza nel Paese e aggiunge : “Il referendum di ottobre sarà il primo vero banco di prova, dopo le divisioni delle amministrative, per ricostruire una coalizione competitiva su basi programmatiche e obiettivi condivisi. E’ un’area, quella del centro destra, che può tornare, se unita, in un futuro molto prossimo, alla guida della Regione siciliana e alla guida del governo romano”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.