fbpx
Cultura Regioni ed Enti Locali

“Fuocoammare” , il film che racconta Lampedusa, vince l’Orso d’oro a Berlino

lampedusaLampedusa, la vita schiva dei suoi abitanti e la disperazione dei migranti che vi approdano, al centro del film di Gianfranco Rosi “Fuocoammare”, vincitore della 66esima edizione dell'”Orso d’oro” a Berlino.

Un racconto in “pellicola” che documenta in modo vero e crudo il “Pianeta Lampedusa”, grazie a riprese durante un anno e mezzo.

Nel ricevere il premio il regista Gianfranco Rosi, fa una dedica speciale
“Il mio pensiero va a tutti coloro che non sono mai arrivati a Lampedusa nel loro viaggio di speranza, e alla gente di Lampedusa che da venti trenta anni apre il suo cuore a chi arriva

L’accoglienza non deve essere fatta dalle singole nazioni, ma dall’Europa. L’esempio che ieri ha dato l’Austria, che sta iniziando a chiudersi, non è un grande esempio“, aveva detto precedentemente il regista Gianfranco Rosi a Berlino, procedendo lungo il red carpet della Berlinale. “L’Italia ha fatto tantissimo – ha aggiunto – per venti anni ha fatto da sola, ora non è più il momento di agire singolarmente“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.