fbpx
Cronaca Regioni ed Enti Locali

Furiosa lite a Porto Empedocle. 27enne investe il cognato

poliziaStoria di ira e follia quella che si è verificata a Porto Empedocle.

Una lite familiare tra due cognati poteva sfociare in tragedia. Una parola di troppo o comunque futili motivi hanno fatto scattare la “corda pazza” ad un 27enne che montato in auto avrebbe investito il cognato, salvo poi fuggire lasciando il poveretto sul selciato ferito malamente. Gravi, ma non disperate le condizioni dell’uomo, trasportato al pronto soccorso dell’Ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento, dove gli è stata assegnata un prognosi di 40 giorni.

Sulle tracce dell’investitore gli agenti del commissariato “frontiera” della cittadina marinara. Il ragazzo si è poi consegnato agli uomini capitanati dal commissario Cesare Castelli, accompagnato dal suo avvocato.

Per lui, dopo l’interrogatorio, è fioccata una denuncia in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Agrigento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.