fbpx
Salute

“Giornata Mondiale del Rene”: ad Acireale una giornata dedicata alla salute del rene e le vulnerabilità sociali

“La salute del rene e le vulnerabilità sociali – Una sfida per il SSN”. E’ questo il tema della conferenza stampa organizzata dalla SIN (Società Italiana di Nefrologia) sezione Campano-Siciliana e dalla FIR (Fondazione Italiana Rene) che si terrà domani, 14 marzo ad Acireale presso l’Accademia di Scienze, lettere e belle arti degli Zelanti e dei Dafnici, in occasione della Giornata Mondiale del Rene.

L’evento ha l’obiettivo di focalizzare la propria attenzione sullo stato di salute nefrologica delle fasce socialmente svantaggiate della popolazione, ponendo in particolare l’attenzione sulle difficoltà di accesso ai servizi sanitari e alle cure e su come le disuguaglianze socio-economiche e geografiche abbiano un notevole impatto sui fattori di rischio e negli esiti delle malattie renali per le persone più vulnerabili.

Negli ultimi decenni la nefrologia mondiale e quella italiana, in particolare, hanno conseguito eccellenti risultati sia nel campo clinico che in quello tecnologico e farmaceutico. La ricerca scientifica promette, in un futuro non remoto, significative possibilità di cura del nefropatico ed il trapianto, grazie ai progressi in tema di terapia immunosoppressiva, ha consentito e consentirà a decine di migliaia di nefropatici, con il “dono” di un rene, di ritornare ad una vita normale, di studio, lavoro, ozio e persino di attività sportiva anche a livello agonistico.

Ad introdurre la giornata sarà il dott. Antonio Granata, direttore dell’U.O. Nefrologia e Dialisi dell’Ospedale San Giovanni di Dio” di Agrigento nonchè presidente della Società Italiana Nefrologia (Campano-Siciliana), con gli interventi dell’assessore regionale alla Salute, Avv. Ruggero Razza, del direttore generale dell’Asp di Catania, dott. Lanza, del Sindaco di Acireale, dott. Alì, del presidente della Fondazione Italiana Rene Onlus Sicilia, dott. Daidone, del direttore della scuola di specializzazione in Nefrologia dell’Università degli Studi di Catania, prof. Rapisarda, del vescovo di Acireale, mons. Raspanti, nonchè del prof. Santoro della Società Italiana di Nefrologia. Moderatore della giornata il dott. Battaglia della Fondazione Italiana Rene Onlus.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.