fbpx
Regioni ed Enti Locali

Giustizia e criticità nella “Fase 2”: l’ANF incontra il Presidente del Tribunale di Agrigento

Ieri mattina il Presidente del Tribunale di Agrigento, Dott. Pietro M.A. Falcone, ha tempestivamente convocato il Segretario della A.N.F. – Associazione Nazionale Forense – Sezione di Agrigento, Avv. Giancarlo Noto, per discutere in ordine alle criticità rassegnate nella nota del 15 maggio 2020 e, in generale, su quelle emerse nel corso della ripresa dell’attività giudiziaria, così come già segnalate dal COA.

L’incontro si è svolto anche in presenza del Procuratore della Repubblica, del Dirigente Amministrativo del Tribunale e del Presidente della I Sezione Penale. Ovviamente, l’A.N.F. Sezione di Agrigento ha partecipato previa comunicazione al Commissario Straordinario del COA, con il quale si è confrontata al fine di mantenere una visione ordinata e unitaria delle problematiche in esame. L’A.N.F. Sezione di Agrigento ringrazia il Presidente del Tribunale e tutti i presenti all’adunanza per la disponibilità all’ascolto dimostrata e per il pronto riscontro alla richiesta di riunione, per il tenore e i contenuti del provvedimento successivamente emesso (già comunicato a tutti gli iscritti per il tramite della segreteria dell’Ordine degli Avvocati di Agrigento) che, di fatto, sembra recepire le segnalazioni avanzate nei giorni scorsi nonché per l’opportunità di effettuare, in data già indicata, una call-conference per procedere all’analisi ragionata e periodica della ripresa dell’attività giudiziaria e degli effetti dei correttivi attuati e di quelli eventualmente da attuare. L’A.N.F. Sezione di Agrigento, operativa solo dal 4 maggio 2020, ringrazia il COA per l’impegno profuso e rimane a disposizione di tutti i colleghi del Foro per difendere, sostenere e rappresentare con spirito unitario e sinergico le legittime istanze della categoria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.