fbpx
Regioni ed Enti Locali

Greenpeace festeggia il suo compleanno con un progetto a Lampedusa

greenpeaceAccendiamo il sole” è l’iniziativa promossa da Greenpeace Italia che per festeggiare i suoi 30 anni di attività ha avviato una campagna di crowdfunding per permettere agli abitanti di Lampedusa di avere energia pulita e rinnovabile.

Vogliamo installare un impianto solare a Lampedusa – ha affermato Luca Iacoboni, responsabile campagna Energia e Clima di Greenpeace Italia – che permetterà a tutti i cittadini di risparmiare all’incirca 200mila euro e all’ambiente quasi 300 tonnellate di Co2“.

Lampedusa non è solo un isola bellissima – ha aggiunto Iacoboni – ma è anche un simbolo di accoglienza per tante persone che fuggono dalle guerre. Guerre molto spesso causate anche da quello stesso petrolio utilizzato per produrre energia vecchia e sporca“.

Il progetto permetterà di realizzare la solarizzazione del tetto del palazzo comunale di Lampedusa, già autorizzato nel 2015, ma poi bloccato per problemi burocratici che ha impedito l’accesso ai fondi di finanziamento; da qui l’idea di raccogliere fondi attraverso il canale del crowdfunding.

Un’isola 100% rinnovabile senza petrolio non è un’utopia ma un progetto concreto che ha bisogno di tutti – conclude Luca Iacoboni – fate un gesto solidale per Lampedusa e per il futuro di tutti noi. La donazione finanzierà il progetto. Ogni contributo fa a differenza“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.