fbpx
Cultura

Gruppo Missionario Aragona: al via la rassegna cinematografica “Dalla Parte dei Poveri”

missioforumIl cinema è solidarietà ed accoglienza. Il cinema è impegno sociale. Il cinema è comunicazione e conoscenza. Parte questa sera ad Aragona, nei Cantieri Culturali “S.Cacciatore” (ex Chiesa Purgatorio), con inizio alle 20,30 il cineforum dal titolo “Dalla Parte dei poveri”.

L’ iniziativa, organizzata dal Gruppo Missionario – Unità pastorale Mater Ecclesiae di Aragona, propone un programma molto interessante.
Il programma nel dettaglio:
-12 febbraio 2016 : “Il Sale della Terra” di Wim Wenders e Juliano Salgado ( in programma per il 13 marzo ma anticipato a questa sera).
Trama: Da quarant’anni Salgado attraversa i continenti sulle tracce di un’umanità in pieno cambiamento. Dopo aver testimoniato alcuni tra i fatti più sconvolgenti della nostra storia contemporanea – conflitti internazionali, carestie, migrazioni di massa – si lancia adesso alla scoperta di territori inesplorati e grandiosi, per incontrare la fauna e la flora selvagge in un grande progetto fotografico, omaggio alla bellezza del pianeta che abitiamo.
-13 marzo 2016: “La casa Bruciata” un film di Massimo Spano.
Trama: l giovane Toni lascia la famiglia e la fidanzata per farsi sacerdote ed andare in una missione in Brasile. Qui trova una realtà drammatica: nonostante esista una riforma agraria che assegna le terre ai contadini, i latifondisti si rifiutano di consegnarle, minacciando la gente. La famiglia Barbosa, che prende possesso della loro terra viene sterminata dai poliziotti corrotti al soldo di un grande proprietario. Unico superstite è un bambino, Sandino, che Toni protegge mandandolo in una missione lontana.
-15 Aprile 2016: Pa Ra Da, Un film di Marco Pontecorvo.
Trama: Parada racconta la vera storia del clown di strada Miloud Oukili, il suo arrivo in Romania nel 1992, tre anni dopo la fine della dittatura di Ceausescu, e il suo incontro con i bambini dei tombini, i cosiddetti “boskettari”. E’ la storia dell’amicizia tra una banda di ragazzini tra i tre e i sedici anni e il giovane clown franco algerino Miloud, poco più che ventenne.
-6 maggio 2016 “Beasts of No Nation” un film di Cary Fukunaga,
Trama:
In un paese non specificato dell’Africa occidentale, con la guerra che incombe sul loro villaggio, la madre, la sorella, e il fratello più piccolo del giovane Agu (protagonista della vicenda), partono per la capitale. Tuttavia Agu, suo padre, suo fratello maggiore e suo nonno restano indietro. Tutti i membri della famiglia vengono giustiziati eccetto Agu che, rimasto solo, fugge nella foresta. Il giovane viene presto scoperto dai ribelli della NDF (Native Defense Force), che lo costringono ad unirsi a loro e a diventare un bambino soldato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.