fbpx
Apertura Cronaca

Guida in stato di ebbrezza alcolica: nei guai automobilisti agrigentini

Nello scorso fine settimana, nell’ambito di specifici servizi finalizzati al contrasto alle cosiddette “stragi del sabato sera”, gli equipaggi della Sezione Polizia Stradale di Agrigento accertavano che undici conducenti guidavano in guida in stato di ebbrezza alcolica.

In particolare, sei conducenti venivano deferiti alla locale Procura della Repubblica, durante posti di controllo effettuati ad Agrigento, Licata e Siculiana:

• C.C., di anni 17, residente a Favara, con un valore di 1,33 g/l;
• P.D.N., di anni 28, residente a Agrigento, con un valore di 1,08 g/l;
• B.F., di anni 16, residente ad Agrigento, con un valore di 0,87 g/l;
• P.V., di anni 23, residente ad Agrigento, con un valore di 1,12 g/l;
• B.C., di anni 51, residente a Licata, con un valore di 0,98 g/l;
• S.M., di anni 43, residente a Siculiana, con un valore di 2,09 g/l.

Durante i predetti servizi altri cinque conducenti sono stati sanzionati amministrativamente per guida in stato di ebbrezza alcolica, in posti di controllo effettuati ad Agrigento:
• C.R., di anni 20, residente a Favara, con un valore di 0,46 g/l, neopatentato;
• D.M.D., di anni 28, residente a Agrigento, con un valore di 0,80 g/l;
• S.A., di anni 19, residente a Favara, con un valore di 0,66 g/l;
• C.O., di anni 22, residente ad Agrigento, con un valore di 0,50 g/l;
• C.C.P., di anni 19, residente a Canicattì, con un valore di 0,48 g/l, neopatentato.

Nel corso degli specifici servizi in totale venivano accertate nel complesso 38 infrazioni, ritirate 6 patenti di guida e 2 carte di circolazione, sequestrati 3 veicoli, decurtati 148 punti-patente.

Un conducente, infine, veniva sorpreso, nei pressi della statale 189, intento a gettare un sacchetto di immondizia a bordo strada. All’uomo veniva comminata una sanzione di euro 600 ai sensi del Decreto Legislativo nr. 152 del 2006.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.