fbpx
Italia

I servizi per l’infanzia invisibili al Governo scendono in piazza

“Il silenzio sui servizi educativi 0-6 è tombale dopo il DPCM sulle riaperture firmato dal Presidente Conte: parliamo di più di 10.000 le strutture in tutta Italia dimenticate anche dal Decreto Rilancio che oltre a non essere oggetto di alcun piano di riapertura, si vedono negare la proroga della Cassa Integrazione per i lavoratori il che significa per le strutture chiuse fine febbraio, in Lombardia e da inizio marzo nel resto d’Italia, la copertura massimo fino a metà Giugno. I mesi successivi saranno a carico delle imprese, già martoriate da mesi di inattività e per le quali non è prevista la riapertura.”

Per questo il 21 maggio in numerose piazze d’Italia Comitato EduChiAmo ha convocato una manifestazione nazionale.

“In Lombardia parliamo di 60.000 frequentanti i nidi privati che in tutta Italia assolvono con il 65% di copertura sul territorio nazionale il diritto all’educazione dei bambini da 0-3 anni.
Oltre 100.000 gli operatori a rischio del settore che domani scenderanno in piazza insieme ad i titolari delle strutture ed ai genitori, gravemente preoccupati per il concreto rischio di non avere servizi a cui appoggiarsi per il rientro al lavoro.

“Siamo gli INVISIBILI e lo sono soprattutto I BAMBINI nella la fascia di età 0/3 anni che non potranno nemmeno usufruire degli spazi ricreativi dei centri estivi previsti dal governo dal 15 giugno, che dovranno essere gestiti all’aperto o nei parchi pubblici per assicurare il distanziamento sociale.
Se il Governo non interverrà rapidamente nel settore 0/6 a Settembre non riaprirà nessuno e si creerà un baratro sociale, economico,di perdite ingenti di posti di lavoro non recuperabili, e soprattutto quei 100.000 bambini non avranno un luogo per crescere ed i genitori non sapranno a chi affidarli per poter tornare serenamente al lavoro.

Domani staremo in silenzion per 2h e porteremo con noi simboli dell’infanzia, bambole e ciucci, coccarde e fiori bianchi che verranno abbandonati sul selciato, come siamo stati abbandonati noi.

Qui l’elenco delle Piazze coinvolte
Ecco le Regioni che parteciperanno con gli iscritti al Comitato ECA di tutta Italia:
1 LOMBARDIA ore 15.00 – 17:00 P.zza Città di Lombardia ang. via Restelli MILANO
2 VENETO ore 11.00 – 13:00 Viale Antonio palucci,34 e alle ore 14:00 – 16:00 Campo San Tomà Venezia
3 LAZIO ore 15:00 – 17:00 P.zza Montecitorio ROMA 4 SICILIA ore 15.00 – 17:00 P.zza Indipendenza (marciapiede antistante regione) PALERMO 5 PIEMONTE 14:00 – 15:00 P.zza Castello TORINO 6 TOSCANA ore 15:00 – 17:00 P.zza Duomo FIRENZE
UMBRIA ore 16-17.00 Piazza Europa TERNI
Vieni vestito interamente o con una maglietta bianca sulla quale o su un cartello scrivi una delle frasi riportate sotto.
IL NOSTRO SARA’ UN SILENZIO ASSORDANTE,
MA NON SPEZZERETE LA NOSTRA VOCE!
La manifestazione pubblica statica è consentita, come previsto dal DCPM sulle riaperture firmate dal Presidente Conte.
A tutti i partecipanti è richiesto il rispetto delle distanze prescritte e le altre misure di contenimento, nel rispetto delle prescrizioni imposte dal questore che ad oggi ha già ricevuto la PEC dagli organizzatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.