fbpx
Apertura Rubrica legis non est lex

Il Belvedere FAI della Scala dei Turchi si tinge di nuovo verde: messi a dimora alcuni pini marittimi

Il Belvedere FAI della Scala dei Turchi di Realmonte si tinge di nuovo verde.
Ieri mattina, infatti, nel corso di una sobria ma significativa cerimonia, sono stati messi a dimora alcuni Pini marittimi della specie botanica Pinus Pinaster.
Un’operazione che proseguirà nei prossimi giorni con la piantumazione di altri arbusti, per un totale di sei alberi di pino.
Si avvia, dunque, a conclusione il progetto di riqualificazione paesaggistica del Belvedere FAI della Scala dei Turchi.
Un percorso iniziato nel 2013 con la demolizione di un ecomostro che sorgeva sulla spiaggia e il successivo abbattimento di un secondo immobile che insisteva a picco sulla scogliera.
Una battaglia giudiziaria che ha visto il FAI costituirsi nei processi, pronto, poi,  a finanziare l’operazione di ripristino dei luoghi.
Nel 2016 l’inaugurazione del belvedere e, successivamente, il suo ampliamento: un progetto di riqualificazione e valorizzazione promosso dal FAI e da banca Intesa San Paolo con 20 mila euro, che ha restituito alla fruizione pubblica un angolo di vista mozzafiato sulla bianca marna. Il Comune di Realmonte, poi, con un altro intervento di 5 mila euro ha poi ripristinato il belvedere con una staccionata in legno che si affaccia sul “mare africano”, la sistemazione di panchine e la posa di un pannello didattico.
Infine, l’importante menzione “Paesaggio, legalità e lotta all’abusivismo” in occasione del Premio Nazionale del Paesaggio del 2017. Un processo virtuoso che passerà alla storia con lo slogan “Liberare la bellezza”.
Un doppio risultato che ha visto la Prefettura di Agrigento, le Istituzioni e le associazioni uniti a difesa del territorio.
L’intervento paesaggistico di ieri ha posto anche l’accento sull’emergenza climatica degli ultimi mesi.
Infatti, a causa dei recenti temporali, dovuti ai cambiamenti climatici, due Pini marittimi del belvedere sono stati divelti.
Il messaggio simbolico che ieri il Sindaco di Realmonte, Sabrina Lattuca, il presidente del Comitato Fai Realmonte Città della Scala dei Turchi, Nuccio Zicari e tutta la Delegazione FAI e FAI giovani di Agrigento hanno voluto dare è stato quello di rimediare tempestivamente alla perdita dei due arbusti.
A giorni seguirà il completamento del progetto di piantumazione di tutti gli esemplari di macchia mediterranea, così come previsto nel progetto del FAI – Fondo Ambiente Italiano del 2016.

Si ringrazia il prof. Carmelo Capraro per le foto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.