fbpx
Regioni ed Enti Locali

Il Commissario del Libero Consorzio di Agrigento in visita all’Istituto d’Arte Bonaccia di Sciacca

commissario-marinoIl Commissario Straordinario del Libero Consorzio Comunale di Agrigento Giuseppe Marino sarà a Sciacca domani 24 ottobre, alle ore 10:30 per visitare l’Istituto d’Arte “G. Bonachia.

All’incontro saranno presenti la dirigente dell’Istituto Prof. Giovanna Pisano, il Direttore Sanitario dell’Azienda ospedaliera di Sciacca Dott. Gaetano Migliazzo, il Dott. Nicola Testone Dirigente medico del servizio di neuropsichiatria infantile e il Dott. Elio Guadagni che ha dato una piccola sponsorizzazione al nuovo indirizzo della lavorazione del corallo e dei metalli. Durante l’incontro saranno consegnati al Servizio di neuropsichiatria infantile dei pannelli decorati che sono stati realizzati da alcuni studenti dell’istituto artistico.

L’Istituto Bonachia è l’unico istituto d’arte pubblico presente nella provincia ed è per tale ragione da considerarsi un’eccellenza. Un’eccellenza che deve, però, potenziare la forza attrattiva coinvolgendo giovani che provengono da altri comuni e da altre province, proprio in virtù di questa sua unicità e per la qualificata offerta formativa che, negli anni, si è arricchita.

L’Istituto, grazie anche al lavoro portato avanti negli anni e al contributo dei giovani studenti che qui hanno avuto la possibilità di formarsi professionalmente, svolge un costante collegamento con la filiera dell’artigianato della ceramica, una realtà saccense ormai consolidata e conosciuta nel mondo.

Il Commissario Marino ritiene che ciò che si è costruito per l’artigianato della ceramica oggi si dovrebbe ripercorrere con la filiera del corallo che ha un notevole potenziale economico.

L’Istituto Bonachia ha dato ampia disponibilità per una proficua collaborazione con il libero Consorzio Comunale, tanto da valutare la possibilità di donare in comodato d’uso alcuni manufatti da esporre all’interno della “Scala Reale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.