fbpx
Cultura Regioni ed Enti Locali

Il delitto Mattarella al Teatro della Posta Vecchia con la presenza del Regista Aurelio Grimaldi

Venerdì al Teatro della Posta Vecchia sarà Protagonista Il regista Aurelio Grimaldi con il suo Ultimo Film “ Il delitto Mattatella”. La manifestazione ideata e diretta da Aistotele Cuffaro ha il Patrocinio del comune di Agrigento e dell’ Ass. Southmovie di Marco Gallo. L’ incontro con il regista è moderato dal Critico Beniamino Biondi. Un imperdibile occasione per gli agrigentini , dice Aristotele Cuffaro, che potranno vedere per la prima volta un film di rilievo storico dedicato ad una delle figure più importanti della Politica siciliana ucciso barbaramente “Pier Santi Mattarella” fratello del nostro amato Presidente Della Repubblica. E’ bello e curioso potere interloquire con il regista sulla realizzazione dell’ opera e dell’ impressione che Il capo dello stato ne ha avuto alla visione. Un ringraziamento particolare va all’ Assessore alla Cultura di Agrigento Costantino Ciulla per avere sostenuto fortemente l’ iniziativa.
Appuntamento a Venerdì alle ore 20.30 al Teatro Della Posta Vecchia via Giambertoni, 16 -92100.
Per info e prenotazione chiamare il numero 0922/26737 oppure 388/7908838.
Trama
Il 6 gennaio 1980, a Palermo in via della Libertà, appena entrato in auto insieme alla moglie, due figli e la suocera per andare a messa, un killer si avvicinò al suo finestrino e uccise Piersanti Mattarella a colpi di pistola. Nel luogo dove è avvenuto l’omicidio, in viale della Libertà tra il numero civico 135 e il 137, è stata posta una targa in suo ricordo. Inizialmente l’infame atto fu considerato un attentato terroristico, poiché subito dopo il delitto arrivarono rivendicazioni da parte di un sedicente gruppo neo-fascista. Pur nel disorientamento del momento, il delitto apparve però anomalo per le sue modalità, portando il giorno stesso lo scrittore Leonardo Sciascia ad alludere a “confortevoli ipotesi” che avrebbero potuto ricondurre l’omicidio alla mafia siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.