fbpx
Curiosità Osservatorio consumatori

Il kit di irrigazione perfetto per il giardino

Avere un giardino ben curato significa disporre di un luogo dove potersi rilassare nei pomeriggi afosi oppure nel caldi notti d’estate. Tra l’altro, effettuare costanti interventi di manutenzione di classico giardinaggio, permette anche di migliorare l’aspetto estetico di tutta la proprietà impreziosendo una villa oppure un casolare di campagna. Per fare tutto questo non è necessario rivolgersi necessariamente a una ditta specializzata bensì utilizzare i giusti strumenti. Un aspetto essenziale nella cura di un giardino, indubbiamente, è rappresentato dalla corretta annaffiatura del prato, dei fiori e delle piante. Potrebbe apparire come un qualcosa di semplice ma se si dispone di un ambiente molto ampio, non è facile occuparsene al meglio. Ci vuole tanto impegno e tempo da dedicarvi, per cui la soluzione migliore è quella di acquistare un ottimo kit di irrigazione ed online è possibile acquistare sul sito web www.elettrotecnicaagostini.it.

Come scegliere il kit di irrigazione perfetto per il giardino

Per risparmiare tempo prezioso e soprattutto dare al giardino, in ogni sua parte, il giusto quantitativo di acqua, la migliore opzione è rappresentata dall’installazione di un kit di irrigazione. Con questo genere di prodotto, si può accedere a tantissimi vantaggi partendo dal risparmio di acqua fino ad arrivare a quello di denaro. Infatti, un impianto di irrigazione ben calibrato e sviluppato, consente di donare ad ogni singola pianta e albero, il giusto quantitativo di acqua per evitare problemi sia in eccesso che in difetto. Inoltre, i migliori kit consentono anche di programmare l’intervento scegliendo i momenti più idonei della giornata ossia quelli in cui le temperature sono più miti. In commercio, sono presenti tante soluzioni che permettono questo genere di risultato e che peraltro si diversificano per funzionalità, accessori, dimensioni e tanto altro, per cui non risulta semplicissimo scegliere quello più congeniale.

Come effettuare una scelta funzionale

La tipologia di kit di irrigazione più adatta per un giardino è quella che permette la realizzazione di un impianto interrato. Le condutture devono essere sistemate al di sotto del livello della terra e personalizzate rispetto ai punti in cui si vuole irrigare. In un kit, dunque, bisogna innanzitutto avere a disposizione un grande tubo e poi dei sistemi rainjet a goccia con diversi raccordi e microirrigatori. Con questi accessori si riesce ad effettuare l’irrigazione interrata e raggiungere tutti gli spazi del giardino. Da sottolineare che con questo genere di prodotti, si può disporre di un impianto duraturo nel tempo in quanto protetto dalle intemperie e dalle eccessive escursioni termiche. Se poi si vuole fare in modo che l’impianto di irrigazione offra una certa autonomia con la possibilità di programmare l’intervento indicando gli orari, i giorni e il quantitativo d’acqua, è necessario dotarlo di accessori aggiuntivi. Molto importante è anche la presenza di uno stabilizzatore di pressione che evita di avere una pressione eccessiva dell’acqua che potrebbe comportare danni alle piante, soprattutto a quelle più delicate. Ulteriori aspetti da tenere in considerazione la scelta riguardano anche il cablaggio dell’impianto. Il kit deve essere facili da montare e devono permettere, eventualmente, di espanderlo in futuro. In linea di principio, se vi vuole avere anche la possibilità di programmare e gestire con precisione la quantità d’acqua da destinare al giardino, occorre scegliere un kit con centralina, dei pozzetti per inserire delle elettrovalvole, i picchetti per l’ancoraggio e un tubo in polietilene che offre importanti performance anche in termini di durata nel tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.