fbpx
Regioni ed Enti Locali

Il Lions Club Agrigento Host a sostegno delle staffette podistiche non competitive per la ricerca contro i tumori infantili

Il Lions Club Agrigento Host a sostegno delle staffette podistiche non competitive per la ricerca contro i tumori infantili. Il club agrigentino, unitamente a tanti altri lions club italiani, è prontamente intervenuto a sostegno dell’iniziativa promossa dalla onlus veneta “Run4Hope Italia”. Si tratta di un’iniziativa articolata su staffette regionali che si svolgono in contemporanea in tutta Italia dal 22 al 30 maggio con arrivo e con partenza dai capoluoghi di Regione o da altri capoluoghi significativi accomunati da un solo obbiettivo: mettere in movimento le persone, dal nord al sud d’Italia. Tra i molti luoghi di rilevante interesse si attraverseranno scenari unici, come la nostra Valle dei Templi, Piazza Brà a Verona, gli uliveti del Gargano in Puglia, Piazza Unità d’Italia a Trieste, la Valle di Comacchio in Emilia e la costa frastagliata della Sardegna. Per la Sicilia si parte da Agrigento Valle dei Templi e Alcamo con arrivo dei due rami a Messina. Ogni passo di corsa e ogni donazione, piccola o grande che sia, sarà fondamentale per sostenere i due enti beneficiari, ovvero Fondazione AIRC e Ail, nel nome dello sport e della solidarietà. L’evento è destinato quindi a unire e riunire il mondo running italiano anch’esso fortemente limitato dalla Pandemia Covid-19 e combattere i tumori infantili. I runners porteranno quindi un messaggio di solidarietà e di speranza impegnandosi nelle donazioni pro AIRC, anche tramite il portale Rete del Dono che permetterà di coinvolgere amici e conoscenti nella raccolta. Una sorta di ripartenza generale di un movimento che negli ultimi decenni è cresciuto grazie a moltissime manifestazioni a partire dalle grandi maratone internazionali ed oggi unisce i valori di sport e benessere a quelli legati alla prevenzione e ricerca contro i tumori che colpiscono i più piccoli. Antonio Calamita, socio del Lions Club Agrigento Host e delegato per il progetto, intervenuto alla partenza ha precisato che “ripartiamo per la solidarietà e per finanziare la ricerca, per questo siamo qui presenti anche come lions per sposare questa iniziativa dando il nostro contributo”. Un momento di particolare fiducia con un messaggio chiaro per rappresentare a tutti e a noi stessi quanto siano preziosi i valori di sport, benessere e solidarietà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.