fbpx
Cucina

“Il pranzo della domenica” – dessert – Torta di noci e nocciole

 

noci-e-noccioleUn dolce che racchiude tutto il gusto ricco dell’autunno? La ricetta ve la diamo noi!

Oggi per la nostra rubrica “Il Pranzo della Domenica”, vi proponiamo un dolce la cui morbidezza, i cui ingredienti sani, vi faranno riscoprire il gusto di preparare i dessert in casa, si tratta della torta di noci e nocciole. Ecco come prepararla:

INGREDIENTI
100 g di Farina di farro
50 g di Farina integrale
120 g di Burro
100 g di Gherigli di noce
100 g di Nocciole pelate
100 g di Datteri secchi
100 g di Uvetta
1 Arancia bio
3 Uova
120 g di Zucchero di canna
1 cucchiaio di Miele
2 bustine di tè
100 ml di Acqua
1 bustina di Lievito per dolci
Sale

PER LA COPERTURA
80 g di Burro
10 gherigli di Noce
100 g di Cioccolato fondente
160 g di Zucchero a velo

Preparazione

● Togliete il burro dal frigo (sia quello per l’impasto che quello per la copertura, che metterete in due ciotole separate) e tagliatelo a pezzetti, in modo che si ammorbidisca più velocemente.

● In un recipiente resistente al calore mettete i datteri, l’uvetta, la scorza di arancia grattugiata e le bustine di tè; portate a ebollizione l’acqua, versatela nel recipiente e lasciate in ammollo per un’ora. Trascorso il tempo di infusione, levate le bustine di tè, scolate la frutta e lasciatela asciugare su carta assorbente.

● Tritate grossolanamente nel mixer le noci e le nocciole e mettetele da parte.

● In una ciotola capiente montate con le fruste elettriche il burro (per l’impasto) con lo zucchero di canna e un pizzico di sale, fino a ottenere un composto morbido e ben montato.

● Separate i tuorli dagli albumi (che terrete da parte, in una ciotola capiente). Aggiungete al composto di burro e zucchero 1 tuorlo alla volta, sempre amalgamando bene con le fruste. Unite il miele a filo e mescolate ancora.

● Setacciate la farina di farro con il lievito e mescolateli con la farina integrale. Uniteli al composto di burro poco alla volta, continuando a frullare finché il composto sarà ben amalgamato.

● Aggiungete il resto degli ingredienti, noci, nocciole, datteri, uvetta e scorza di arancia, mescolando bene con un cucchiaio di legno per distribuirli uniformemente.

● Montate gli albumi a neve ferma e uniteli al composto, poco alla volta e con movimenti lenti dal basso verso l’alto, usando un cucchiaio di legno o una spatola di silicone: fate molta attenzione a non smontarli troppo.

● Imburrate leggermente e infarinate uno stampo rettangolare antiaderente (cm 24 x cm 19 circa) e versatevi il composto; livellate la superficie senza schiacciarla e cuocetelo a 180°C per 50 minuti circa. Controllate la cottura dopo 40 minuti circa, inserendo uno stecchino al centro della torta: se esce asciutto, è già cotta.

● Terminata la cottura del dolce, sfornatelo, lasciatelo riposare per almeno 10 minuti prima di tirarlo fuori dallo stampo e poi fatelo raffreddare su una gratella.

● Preparate la copertura. Lavorate il burro in una terrina con le fruste elettriche fino a renderlo spumoso; setacciate lo zucchero a velo e incorporatelo bene, formando una delicata crema al burro.

● Prendete una spatola e stendete la crema al burro con molta delicatezza sulla superficie del dolce, quindi fatelo rapprendere leggermente.

● Sciogliete il cioccolato a bagnomaria e fatelo appena raffreddare (deve rimanere sempre cremoso). Riempite con il cioccolato un piccolo sac à poche con forellino tondo e colatelo sulla superficie del dolce, creando una specie di ‘griglia’ e decorate con i gherigli di noce divisi a metà.

La redazione di Scrivo Libero vi augura buon pranzo e buona domenica!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.