fbpx
Cucina

“Il pranzo della domenica”- primi piatti- Tortelli di patate e burrata con salsa di pomodorini confit

Nei giorni di festa ci si può sbizzarrire in cucina sperimentando nuovi piatti. Ecco che la nostra rubrica di cucina “Il pranzo della domenica” vi propone la ricetta di un primo piatto da leccarsi i baffi: i tortelli di patate e burrata serviti con una saporitissima salsa a base di pomodorini confit, cioè cotti nel forno.

 La cottura dei pomodorini nel forno dona alla salsa un particolare carattere, una leggera nota affumicata e dal sapore molto concentrato. Ecco come realizzarli:

INGREDIENTI per 6 persone

 

Per la pasta all’uovo

500 gr di farina 00

100 gr di farina di semola di grano duro

2 rossi d’uovo

3 uova intere

25 gr di olio d’oliva

25 gr di acqua

Per il ripieno

3 patate medie

200 gr di burrata messa a scolare in un colino per 2 ore

mazzettino di erba cipollina

2 cucchiai di olio di oliva

sale e pepe

Per la salsa

1 chilo e mezzo di pomodorini vesuviani o datterini

1 rametto di origano fresco

1/2 foglia di alloro

1 cucchiaio di grana o parmigiano grattugiato

1 spicchio d’aglio

6 foglie grandi di basilico

un pizzico di zucchero

sale, pepe, olio d’oliva extra vergine

 

PROCEDIMENTO

Per la pasta, lavora a mano o con l’aiuto dell’impastatrice planetaria, le farine con le uova, l’olio di oliva e l’acqua tiepida, forma l’impasto e lascialo riposare in frigorifero coperto con pellicola per 1 ora.

Per la salsa al pomodoro lava e taglia i pomodorini a metà. Sistemali su una placchetta da forno e condiscili con sale, pepe, origano fresco, basilico sminuzzato, una foglia di alloro, lo zucchero ed il formaggio grattugiato. Mescola il tutto e cuoci in forno a 160 gradi per 30 minuti. A cottura ultimata macina con il passa verdure i pomodorini confit, raccogliendo bene tutti i succhi di cottura e tieni la salsa in disparte.

Per il ripieno dei tortelli di patate, procedi in questo modo: buca con una forchetta le patate in un paio di punti, avvolgile in carta stagnola e cuocile in forno a 180 gradi per 35/40 minuti. Pela le patate, schiacciale con una forchetta e lascia raffreddare. Condisci con un pizzico di sale, di pepe macinato, un filo d’olio d’oliva extravergine, un pizzico di erba cipollina tritata finemente e amalgama la farcia.

Stendi la pasta all’uovo e ricava dei dischi del diametro di 10 cm. Poni nel centro un cucchiaino di patate schiacciate, un pezzettino di burrata e richiudi a mezza luna sigillando bene le estremità con una forchetta. Ripiega delicatamente attorno ad un dito e salda le due estremità formando un grande tortello.

Cuoci i tortelli di patate per 5 minuti in acqua bollente leggermente salata. Scola e condisci con un filo di ottimo olio extravergine, un pizzico di sale ed un cucchiaio di acqua di cottura della pasta.

 

Impiattamento

Versa un mestolino di salsa di pomodoro calda nel centro di un bel piatto fondo, meglio se svasato e disponi 3/5 tortelli a porzione.

Decora i tortelli di patate con foglioline di basilico e di origano fresco, qualche pacca di pomodorino confit, un filo di olio di oliva e, a piacere, una macinata di pepe nero.

La redazione di Scrivo Libero vi augura buon pranzo e buona domenica!

RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.