fbpx
Cucina

“Il pranzo della domenica”- secondi piatti- Calamari farciti con carciofi su letto di fregola

Voglia di un piatto gustoso che preveda l’uso di prodotti di stagione? Ve lo suggeriamo noi! Oggi la nostra rubrica di cucina “Il pranzo della domenica” vi propone la ricetta di un secondo piatto che unisce la tradizione culinaria siciliana ad un prodotto tipico della cucina sarda: i calamari farciti con carciofi su letto di fregola. Ecco come realizzarli:

Ingredienti

  • 2 carciofi
  • 8 calamari di media misura già puliti
  • 1 spicchio d’aglio
  • 4 fette di pane casereccio
  • 1 cucchiaio di parmigiano (facoltativo)
  • 300 gr di fregola
  • un piccolo pezzo di porro
  • 1 piccola carota
  • 1 zucchina
  • 600 ml di brodo vegetale
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • un mazzetto di prezzemolo
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe

Procedimento

Pulite i carciofi eliminando le foglie esterne più dure. Tagliateli a metà ed eliminate la barbetta centrale. Portate a ebollizione dell’acqua salata e sbollentateli per 15 minuti. Scolateli e tritateli al coltello.

Scaldate in un tegame 1 cucchiaio d’olio assieme allo spicchio d’aglio. Versate i carciofi e insaporiteli. Salate e pepate.

A parte riducete a dadini il pane. Conditelo con un filo d’olio e fatelo tostare sotto il grill del forno. Versateli poi in una ciotola assieme ai carciofi spadellati. Se serve salate e pepate e insaporite, se vi piace, con un po’ di parmigiano. Aggiungete il prezzemolo tritato e mescolate.

Lavate i calamari e riempiteli con il composto a base di carciofi. Lasciate almeno 1 cm dal bordo e sigillateli con uno stuzzicadenti. Metteteli poi da parte.

Riducete la zucchina e la carota a dadini mentre tritate finemente il porro. Scaldate 1 cucchiaio d’olio in una pentola e soffriggete le verdure. Aggiungete la fregola, tostatela e sfumatela con un terzo del brodo. Proseguite poi la cottura della fregola mescolandola spesso e aggiungendo il brodo fino a cottura ultimata come fosse un risotto.

Nel mentre, scaldate 3 cucchiai d’olio in una pentola e rosolate i calamari. Sfumate con il vino bianco, abbassate la fiamma e coprite. Quando i calamari saranno pronti, mantecate la fregola ormai cotta con un filo d’olio. Formate un disco di fregola su ogni piatto, adagiateci al centro i calamari, spolverate con un po’ di prezzemolo tritato e servite subito.

La redazione di Scrivo Libero vi augura buon pranzo e buona domenica!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.