fbpx
Cucina

“Il pranzo della domenica”, speciale Natale- antipasti- Babà rustico

E’ arrivato dicembre e non si può non pensare al Natale, soprattutto in cucina! La nostra rubrica “Il pranzo della domenica”, vi offrirà, per queste festività, una serie di ricette cui ispirarsi per i banchetti del periodo natalizio. Iniziamo subito con l’idea di un antipasto sfizioso, gustoso e d’effetto: il babà rustico.

Si tratta di è una preparazione salata dalla tipica forma a ciambella, morbido e molto gustoso, preparato con una ricca varietà di formaggi a pasta filata e salumi come prosciutto cotto, pancetta dolce e salame napoletano. Tutti gli ingredienti della farcitura (salumi e formaggi) vanno aggiunti direttamente all’impasto.

Ecco come realizzarlo:

INGREDIENTI PER 10 PERSONE

300 gr di farina 00

300 gr di farina manitoba

330 ml di latte

4 uova

100 gr di burro (ammorbidito)

1 cucchiaino di zucchero (semolato)

25 gr di lievito di birra (fresco)

60 gr di parmigiano (grattugiato)

200 gr di galbanino (o altro formaggio a pasta filata)

200 gr di scamorza (o provola)

200 gr di prosciutto cotto

100 gr di pancetta (dolce)

100 gr di salame (napoletano)

1/2 cucchiaino di sale

q.b. di pepe

 

PROCEDIMENTO

Per preparare il babà rustico iniziate a preparare formaggi e salumi tagliandoli a pezzetti piuttosto piccoli. Riunite in una ciotola le farine, lo zucchero, il sale ed aggiungete il latte, nel quale avrete sciolto il lievito di birra, mentre mescolate l’impasto. Unite le uova e continuate a lavorare. Quando le uova saranno state assorbite aggiungete anche il burro ammorbidito a pezzi. Lavorate bene il tutto fino ad ottenere un impasto liscio e morbido. Aggiungete formaggi, salumi, parmigiano ed un pizzico di pepe ed amalgamate tutto. Trasferite l’impasto in uno stampo a ciambella per babà unto e lasciate lievitare fino al raddoppio in un luogo riparato da correnti. Infornate il babà in forno preriscaldato a 180° per 40 minuti, sfornate e lasciate raffreddare. Sformate il vostro babà rustico napoletano in un piatto da portata e servitelo a fette.

La redazione di Scrivo Libero vi augura buon pranzo e buona domenica!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.