fbpx
Cultura

Il Telegraph incorona la Sicilia come “l’isola più ricca di cultura”

trinacriaCe lo dovevano dire gli inglesi probabilmente per prenderne coscienza pienamente!

E’ infatti sulle prime righe dell’inserto del sabato del quotidiano londinese Telegraph dedicato ai viaggi che la Sicilia viene incoronata come l’isola del Mediterraneo più ricca di cultura: “The range of culture sights is extraordinary” – “La varietà di beni culturali in Sicilia è straordinaria” si legge nell’articolo che ne esalta i siti culturali.

La Sicilia è stata premiata come “The best of the twenty islands of Mediterraneo for culture” la migliore delle 20 isole del Mar Mediterraneo per ricchezza culturale; e poi una serie di esempi a conferma: le rovine fenice a Mozia, gli incredibili e unici mosaici di Piazza Armerina, le grandi città greche di Agrigento, Siracusa e Selinunte, il tempio dorico di Segesta. E ancora, la straordinaria bellezza dei mosaici e dell’architettura normanna palermitana e l’inimitabile barocco di Catania e Noto.

Un’importante presentazione che, oltre a farci sorridere di orgoglio, regala un biglietto da visita a migliaia di lettori inglesi, potenziali turisti: il pezzo è arricchito di notizie sui voli, gli hotel e le ville di lusso più attraenti della regione (è stata citata la “Casa Agave” di Menfi).

In copertina dell’editoriale una foto della Valle dei Templi di Agrigento; dopo la Sicilia, la seconda isola consigliata per visite culturali è Cipro “che non può competere con le ricchezze della Sicilia, ma ha comunque alcuni tesori”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.