fbpx
Regioni ed Enti Locali

Il tour delle Assemblee di Istituto Scuolazoo al Liceo “Foscolo” di Canicattì

scuolazooGli studenti chiamano, ScuolaZoo risponde! Il tour di assemblee di istituto ScuolaZoo approda domani al Liceo “Ugo Foscolo” di Canicattì.

Gli studenti, coordinati dal Rappresentante di Istituto ScuolaZoo Giovanni Cimino, hanno richiesto l’organizzazione dell’assemblea alla community di studenti online più grande d’Italia, con oltre 2,3 milioni di visite sul sito ScuolaZoo.com e 2,7 milioni di fan su Facebook.

ScuolaZoo si propone come compagno di banco e rappresentante di istituto degli studenti italiani, condividendo le dritte per affrontare al meglio la vita scolastica e creare una scuola migliore, partendo dalle proposte e dalle esigenze dei ragazzi, sempre in collaborazione con genitori e insegnanti. Da qui nasce il progetto R.I.S, acronimo di Rappresentanti di Istituto ScuolaZoo, che affianca e supporta gli studenti, che prima si sono candidati, e poi sono stati eletti Rappresentanti di istituto, i quali si fanno portavoce delle esigenze della comunità studentesca della propria scuola, proteggendone gli interessi e avanzando proposte per il bene comune, con l’obiettivo di migliorare il servizio e l’ambiente scolastico. Il tutto con il tono informale e disinvolto tipico degli studenti delle superiori.

Le assemblee ScuolaZoo non sono solo un’occasione per condividere progetti scolastici e abbattere la tradizionale barriera che rende difficile il dialogo fra professori e studenti, ma mirano ad avvicinare i ragazzi a temi di responsabilità sociale o fornirgli esempi di giovani che si sono creati da soli il proprio successo.

Per questo motivo, gli studenti durante l’assemblea di domani avranno l’occasione di conoscere l’iniziativa #ilsilenzioèdolo: il progetto di educazione e sensibilizzazione dei giovani alla lotta alla mafia. Il progetto è stato ideato da Ismaele La Vardera, giornalista e “Iena” del noto programma televisivo, e Marco Ligabue, cantautore e rocker. La Vardera domani racconterà e divulgherà la storia di Benedetto Zoccola, vittima della mafia, portando ad esempio il suo coraggio e sottolineando che il cambiamento parte dalle azioni di ognuno di noi nel quotidiano e che le nuove generazioni sono protagoniste della creazione del proprio futuro e non devono rinunciare al miglioramento per paura.

Gli studenti ascoltano e fanno proprie queste esperienze, che sono espressione di forza di volontà, di costanza e di coraggio: uno stimolo per diventare migliori, per darsi da fare.

L’assemblea è stata possibile grazie all’accettazione dei temi e al supporto di tutto l’Istituto e del suo corpo docenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.