fbpx
Cronaca Spalla

Inchiesta antimafia “Kerkent”: confermati altri due arresti

Due arresti confermati dal Tribunale del Riesame nell’ambito dell’inchiesta antimafia denominata “Kerkent” che lo scorso 4 marzo ha portato all’arresto di 34 soggetti presunti componenti del clan legato all’agrigentino Antonio Massimino.

I giudici del Tribunale del Riesame hanno confermato l’arresto, rigettando così il ricorso presentato dai legali difensori, per Giuseppe Tornabene, 35 anni, di Agrigento, e Angelo Cardella, 45 anni, di Porto Empedocle.

Secondo l’accusa, Tornabene  e Cardella sarebbero componenti dell’organizzazione dedita al narcotraffico; di parere opposto gli avvocati difensori che hanno ritenuto che il rapporto con Massimino fosse solo di natura familiare e personale, senza alcun riferimento alla droga.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.