fbpx
Cronaca Regioni ed Enti Locali Spalla

Inchiesta antimafia “Montagna”: chiesta condanna per sei soggetti

Chiesta dal pm della Dda di Palermo la condanna a dodici anni di reclusione nei confronti dell’ex Sindaco di San Biagio Platani Santo Sabella accusato di concorso esterno in associazione mafiosa.

L’ex esponente politico era stato coinvolto nell’inchiesta antimafia denominata “Montagna” condotta dai militari dell’Arma dei Carabinieri e che nel gennaio del 2018 ha sgominato i presunti vertici del nuovo mandamento di Cosa Nostra in provincia di Agrigento.

Secondo l’accusa l’ex Sindaco avrebbe stretto un patto con il boss del paese agrigentino che avrebbe poi portato alla sua elezione. Sabella ha sempre respinto le accuse.

Insieme a lui il pm ha chiesto la condanna per altri cinque imputati: Domenico Lombardo, 29 anni, di Favara (8 anni), Salvatore Montalbano, 28 anni, di Favara (18 anni), Calogero Principato, 30 anni, di Favara (16 anni), Giuseppe Scavetto, 51 anni, di Casteltermini (16 anni) e Antonio Scorsone, 55 anni di Favara (5 anni).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.