fbpx
Apertura Cronaca

Inchiesta antimafia “Montagna”: Sabella torna libero, sostituita misura cautelare

Divieto di dimora in provincia di Agrigento.Con questa misura cautelare, l’ex Sindaco di San Biagio Platani, Santino Sabella, è stato scarcerato dopo due anni.

Sabella, come si ricorderà, finì nei guai nell’ambito dell’operazione antimafia denominata “Montagna” con l’accusa di associazione mafiosa. Dopo la richiesta dei difensori di Sabella, i giudici della prima sezione penale del Tribunale di Agrigento hanno così sostituito la misura cautelare del carcere con quella del divieto di dimora in provincia di Agrigento. Secondo gli avvocati dell’ex Sindaco, infatti, si sarebbero affievolite le esigenze cautelari dal decorso del tempo dal fatto che il dibattimento processuale è oramai nelle fasi conclusive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.