fbpx
Regioni ed Enti Locali

Incidenti sul lavoro nell’agrigentino, Flai e Cgil: “diffondere la cultura della prevenzione”

cgilLa Flai e la CGIL di Agrigento esprimono rabbia per il secondo incidente mortale sul lavoro accaduto nel territorio di Naro nell’arco di una settimana.

Siamo certi che la Magistratura farà di tutto per accertare la dinamica dell’incidente ed eventuali responsabilità.

A perdere la vita due lavoratori agricoli di nazionalità rumena, Liviu Parnica di 42 anni e Ionita Gabriel Ionit di 23 anni finiti sotto il trattore che stavano guidando.

La Flai e la Cgil di Agrigento con i suo segretari Giuseppe Di Franco e Massimo Raso esprimendo cordoglio ai familiari delle vittime, si interrogano se ancora oggi si deve morire per mancanza di sicurezza sul lavoro e chiedono agli organi di competenza di svolgere il loro dovere in modo più diffuso e capillare nel settore agricolo affinché ad eventuali evasori della sicurezza vengano applicate sanzioni con estrema severità.

Siamo convinti che colpire economicamente e con regolarità chi non rispetta le normative sulla sicurezza possa tradursi in un messaggio forte di sensibilizzazione per tutti coloro che continuano a fare i furbi diventando potenziali killer per se stessi e per i propri dipendenti.

La Flai e la Cgil fanno un appello corale affinché i lavoratori, le associazioni di categoria, gli esperti di sicurezza insieme ai sindacati promuovano la diffusione della cultura della prevenzione e della sicurezza nel settore agricolo affinché si possano ridurre il numero degli infortuni sul lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.