fbpx
Regioni ed Enti Locali

Incontro amichevole tra Tecnici dell’AICS di Agrigento e gli studenti del CPIA di Agrigento

aics africani 1Si è tenuto ieri l’incontro calcistico amichevole tra la squadra composta dai tecnici sportivi dell’AICS, capitanata dal Dirigente Provinciale del Dipartimento Sport dell’AICS, Dott. Daniele Calandrino e la squadra del CPIA di Agrigento.

Il CPIA è una struttura del Ministero dell’Istruzione che realizza un’offerta formativa per adulti e giovani adulti che non hanno assolto l’obbligo d’istruzione o che non sono in possesso del titolo di studio conclusivo del primo ciclo di istruzione. Il CPIA di Agrigento è frequentano anche da tantissimi ragazzi nordafricani, che sognano un futuro roseo e un posto dove vivere più tranquillo, rispetto ai “teatri di guerra” dai quali partono per giungere nelle nostre coste.

L’iniziativa promossa dalla Presidenza Provinciale dell’AICS di Agrigento, Dipartimento Sport e dalla Dirigenza Scolastica dell’Istituto retto dal Prof. Santino Lo Presti, ha voluto favorire integrazione attraverso lo Sport.

L’AICS che è da sessantenni sul territorio si è sempre occupata di integrazione ed aggregazione sociale, ispirata ai valori del Socialismo. Oggi l’AICS, con in testa il Presidente Provinciale più giovane d’Italia, Giuseppe Petix, vuole essere corpo intermedio e sussidiario non solo delle istituzioni amministrative ma anche delle istituzioni scolastiche.

La partita si è svolta nel pieno rispetto delle regole, in un clima di amicizia, di solidarietà e di fratellanza. I giovani calciatori del CPIA, tutti nordafricani, hanno battuto la squadra dell’AICS, tra le esultanze dell’intero corpo docente che ha sportivamente tifato per i propri allievi.

Emozionante il momento nel quale i capitani delle squadre si sono scambiati i gagliardetti così come la premiazione.
Presenti alla manifestazione il Dirigente Scolastico Santino Lo Presti, dalla grande esperienza e professionalità, e il Presidente Provinciale dell’AICS Giuseppe Petix.

Il Presidente Petix dichiara: “Esprimo la soddisfazione di aver assistito ad un momento di aggregazione ed integrazione sociale posto in essere grazie al sano strumento dello sport. Il calcio, se concepito correttamente, dona grandi emozioni e noi dobbiamo sempre batterci affinché lo sport sia uno strumento di inclusione sociale. Ringrazio il Dirigente Scolastico Lo Presti e tutto il corpo docente per averci dato fiducia, ringrazio la sensibilità del Sindaco e dell’Assessore allo Sport di Agrigento per averci concesso gratuitamente l’uso del Campo Sportivo di Fontanelle. Ringrazio con affetto i ragazzi del Dipartimento Prov.le Sport dell’AICS, con in testa il Dirigente Calandrino, per aver dimostrato sensibilità per una partita con una finalità nobile.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.