fbpx
Cronaca Regioni ed Enti Locali

Ingiusta detenzione: risarcimento per un giovane favarese

tribunaleIngiusta detenzione per un favarese di 35 anni che ora avrà riconosciuto un risarcimento di mille euro per i tre giorni di reclusione vissuti da innocente.

L’uomo fu arrestato nell’aprile del 2012 con l’accusa di avere trasportato alcuni chili di marijuana. Accusa ingiusta che ha poi portato la Corte di Appello di Palermo a stabilire il risarcimento per ingiusta detenzione se si prova che  l’arrestato “non abbia dato causa con dolo o colpa grave alla detenzione”.

L’operazione dei Carabinieri che portarono all’arresto del favarese avvenne dopo una segnalazione che permise ai militari dell’Arma di rinvenire alcuni pacchetti di plastica contenenti la sostanza stupefacente all’interno di un furgone dove era salito l’uomo per andare a Lampedusa. Il 35enne infatti salì sul furgone per non pagare il prezzo del biglietto della nave visto che non aveva i soldi per acquistarlo. Una situazione che ha più volte visto il giovane difendersi dalle accuse dicendo di non sapere nulla del carico di droga presente all’interno del veicolo. Successivamente l’inchiesta coinvolse altre due persone, poi finita in archivio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.