fbpx
Cronaca Spalla

Ingoia quattro mini telefoni cellulari per portarli in cella: detenuto agrigentino nei guai

Avrebbe ingoiato quattro piccoli telefoni cellulari al suo rientro in carcere a Trapani dopo un permesso premio. Protagonista un detenuto agrigentino di 50 anni.

L’uomo, beneficiario di un permesso, avrebbe cercato di passare i controlli senza essere scoperto, ma – come riporta il quotidiano “Giornale di Sicilia” – il rilevatore ha individuato gli apparecchi. Si tratta dei cosiddetti “tiny phone”, cellulari di piccole dimensioni che sarebbero stati ingoiati dal detenuto agrigentino che, dopo essere stato scoperto, è stato messo in isolamento precauzionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.