fbpx
Cronaca Regioni ed Enti Locali

Intensa attività dei Carabinieri nell’agrigentino: scoperti furti di energia elettrica e guida in stato d’ebbrezza

carabinieriI Carabinieri della Tenenza di Favara hanno segnalato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Agrigento per furto di energia elettrica, S.E.A. classe 1995 ed il proprio genitore S.S. classe 1955, entrambi di Favara.

Gli stessi, si approvvigionavano di energia elettrica per la loro abitazione mediante allaccio abusivo con la rete Enel.

I Carabinieri della locale stazione del Villaggio Mosè ad Agrigento, hanno segnalato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Agrigento, per furto di energia elettrica, D.F.L., classe 1944, di Favara, pensionato. Lo stesso, presso la sua abitazione estiva sita nella frazione agrigentina, si approvvigionava di energia elettrica creando un allaccio abusivo diretto alla rete Enel mediante il collegamento di due conduttori unipolari in rame collegati alla presa di alimentazione del contatore con lo scopo di ridurre la misurazione dell’energia elettrica prelevata.

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Agrigento, hanno segnalato in stato di libertà alla procura della Repubblica di Agrigento, per guida in stato di ebbrezza alcolica, F.P. classe 1991, di Campofranco (CL).
La ragazza, durante la decorsa notte in viale Emporium a San Leone, alla guida della sua autovettura, è stata sottoposta agli accertamenti strumentali a mezzo etilometro ed è risultata positiva al tasso alcolemico. Alla suddetta è stata applicata la sanzione accessoria del ritiro della patente di guida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.