fbpx
Apertura Cronaca

“Interruzione di pubblico servizio”: denunciati 49 operatori ecologici agrigentini

Sono in tutto quarantanove gli operatori ecologici denunciati alla Procura della Repubblica di Agrigento dalla Polizia poiché ritenuti responsabili di interruzione di pubblico servizio.

Si tratta di operatori in servizio presso il Raggruppamento Temporaneo di Imprese che svolgono il proprio lavoro a Canicattì dopo l’astensione dal lavoro dello scorso 17 e 18 luglio.

I netturbini, riuniti al Foro Boario, in quell’occasione protestarono – secondo l’accusa arbitrariamente – per il mancato pagamento di alcune mensilità dello stipendio, provocando non pochi disagi ai cittadini che si erano recati per il conferimento dei rifiuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.