fbpx
Regioni ed Enti Locali

Intimidazione al sindacalista della Cgil Franco Colletti: solidarietà e vicinanza

Il Segretario Generale della Cgil di Agrigento Alfonso Buscemi e il Segretario provinciale della Flai Cgil di Agrigento, Giuseppe Di Franco, condannano senza alibi il vile atto che ha subito il componente della segreteria della Flai Cgil di Agrigento e presidente dell’Alpa Sicilia, Franco Colletti, al quale è stato danneggiato da ignoti un uliveto, con il taglio di 40 piante d’ulivo, in contrada Nadore in territorio di Sciacca, nell’Agrigentino. Buscemi e Di Franco affermano: “Esprimiamo la nostra solidarietà e vicinanza al collega e amico Franco Colletti vittima di un vile atto criminale. Franco Colletti è un sindacalista attento, preparato e coraggioso, che lavora con grande impegno e passione. L’invito che facciamo a Franco Colletti è quello di non demordere potendo contare sull’impegno delle forze dell’ordine e della magistratura che sapranno, sicuramente, fare piena luce su questo vile gesto criminoso”.

«Voglio esprimere solidarietà a Franco Colletti, ex segretario della Cgil Camera del Lavoro di Sciacca, che ha subito un atto vile». Rosalba Cimino, deputato del Movimento 5 Stelle, esprime vicinanza e solidarietà all’imprenditore di Sciacca che ha trovato, nel suo uliveto di Caltabellotta 40 alberi con il frutto in piena maturazione, tagliati, da persone ancora non identificate. «Quello che è avvenuto è un atto di minaccia che vuole inficiare e fermare l’impegno e il lavoro dell’imprenditore agricolo. Speriamo venga fatta piena luce su questo atto criminale figlio di una mentalità e un modo di operare mafioso». Il deputato afferma che seguirà l’evolversi della vicenda e le indagini che si stanno svolgendo. «Terremo d’occhio quanto sta accadendo nelle campagne siciliane e agrigentine in particolare. L’episodio di Caltabellotta è solo l’ultimo di una serie di eventi criminali simili nei terreni del territorio».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.