fbpx
Regioni ed Enti Locali

Istituto Comprensivo “Agrigento Centro”: la Scuola come esperienza da vivere. Programmate attività per l’inserimento degli studenti

Ci sono momenti della vita dei bambini che resteranno per sempre impressi nella loro memoria: uno di questi è il primo giorno di scuola.

Per accompagnarli al meglio in questo percorso di separazione, non solo dalla famiglia ma anche dai tanti momenti di divertimento e svago durante le vacanze, l’Istituto Comprensivo “Agrigento Centro”, che da quest’anno è diretto dalla Prof.ssa Anna Gangarossa, ha, infatti, programmato diverse attività volte a favorire l’inserimento degli studenti con un atteggiamento di disponibilità, di ascolto, di apertura, di accettazione che contribuisca a trasmettere senso di appartenenza all’Istituzione scolastica.

Il progetto, costruito con il contributo dei docenti di tutti gli ordini di scuola, consiste, appunto, in alcuni giorni di specifiche attività atte a presentare la nuova scuola come un’esperienza da “vivere insieme” piuttosto che da “ temere”.
Dalla reciproca conoscenza, infatti, nasce un clima di fiducia che è alla base di un rapporto collaborativo e costruttivo tra alunni, docenti e genitori, ciascuno con la propria specificità e il proprio ruolo.

“La finalità del progetto – scrivono gli insegnanti della prestigiosa scuola agrigentina è quella di promuovere, fin dai primi momenti vissuti a scuola, un atteggiamento positivo riguardo al nuovo percorso, favorendo, altresì, la coesione del gruppo degli alunni, inteso come somma di individui ugualmente importanti per la crescita della classe. In questo modo – continuano le educatrici- le attività mireranno a favorire un clima di accoglienza e di benessere che permetta ai singoli alunni di affrontare senza paure le difficoltà dell’inserimento nella nuova scuola, presentandosi alla classe e all’insegnante con serenità e condividendo le regole della scuola con consapevolezza. Il gruppo accoglienza -concludono- al fine di promuovere la continuità in verticale tra i vari ordini, stabilisce una tematica comune che sarà il mare, inteso come luogo simbolico dell’inizio di un percorso sereno di viaggio e scoperta”.

Luigi Mula

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.