fbpx
Cronaca Regioni ed Enti Locali

“La carica delle 104”, ecco un altro filone d’inchiesta: oltre 250 gli indagati

digosSarebbero oltre 250 gli indagati, soprattutto medici e docenti, coinvolti nel nuovo filone d’inchiesta della ormai famosa “La carica delle 104“.

Dalle prime indiscrezioni sarebbero oltre 100 i medici della provincia di Agrigento oltre a quelli che opererebbero in tutto il territorio nazionale. A loro si aggiungerebbero insegnanti e altri soggetti.

Un nuovo filone d’inchiesta, promossa dalla Procura della Repubblica di Agrigento, dunque che segue il blitz dei scorsi giorni effettuato dagli agenti della Digos di Agrigento negli uffici dell’ex Provveditorato agli studi con l’acquisizione di alcuni documenti negli uffici dell’Asp e dell’Inps. Materiale che servirà ad indagare eventuali abusi legati ai benefici della famosa “Legge 104”. L’inchiesta servirà dunque ad accertare se vi siano stati abusi nel sistema dell’assegnazione dei benefici.

Si tratta di un nuovo filone che si sviluppa dall’inchiesta “La carica delle 104” che nel 2014 permise di scoprire un giro di falsi invalidi e beneficiari di agevolazioni che non avrebbero dovuto avere. Molti riguardavano raggiri per ottenere trasferimenti, soprattutto nel mondo della scuola, al fine di prestare servizio nell’hinterland agrigentino.

Dai primi riscontri sembrerebbe che alcuni degli indagati siano già stati ascoltati dagli organi inquirenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.