fbpx
Sport

La Fortitudo Agrigento batte il Torrenova dell’ex Vincenzo Di Viccaro

La Fortitudo Agrigento vince la sua seconda partita di fila. La prima in casa di questo 2021. I biancazzurri hanno affrontato il Torrenova – dell’ex Vincenzo Di Viccaro – imponendosi con il punteggio di 96 a 83. La partita, salvo qualche calo difensivo, è stata dominata ai biancazzurri.

LA PARTITA

Al pronti via parziale di 5 a 0 per Agrigento. La squadra di coach Catalani parte subito bene, gli ospiti provano a rispondere con l’ex Vincenzo Di Viccaro e Galipò. Agrigento alza il ritmo e Veronesi insacca la tripla del momentaneo +9. Gli ospiti non stanno a guardare, l’uomo in più del Torrenova è Klanskis che con una “bomba” da tre riporta i suoi in partita: 18-14. E’ ancora Gio Veronesi a portare avanti i suoi, terza tripla di giornata: 23 a 18. Sono di Andrea Saccaggi i due punti che chiudono il secondo periodo di gioco: 29-20.

Il secondo quarto si apre con una giusta combinazione di Cuffaro che serve Peterson: 31-22. Gioca bene Agrigento, i biancazzurri tornano ai punti, chiudendo tutti gli spazi della Fidelia Torrenova: 44-28. Si chiude il secondo periodo di gioco, i biancazzurri chiudono in avanti con il punteggio di 57 a 41.

Tornati dal riposo lungo, Catalani mette in regia Peppe Cuffaro, sostenuto da Saccaggi, Veronesi, Rotondo e Chiarastella. E’ ancora Agrigento ad impostare gioco e ritmo, con gli ospiti che provano ad avanzare con Di Viccaro e Galipò. Il Torrenova torna ai punti e lo fa con Perin: 68-47. La squadra di coach Catalani è al comando del match, alla fine del terzo quarto i biancazzurri sono ovunque. L’ex Di Viccaro mette la tripla del -20 per Torrenova. E’ ancora l’ex ad impensierire i biancazzurri con altri punti. Ci pensa il capitano Albano Chiarastella a riportare i suoi sul +20. I padroni di casa chiudono il terzo periodo con il punteggio di 79 a 64.

L’ultimo quarto si apre con una super reazione del Torrenova. E’ Mirko Gloria a tentare la rimonta, sostenuto da Di Viccaro. I tre punti, in casa Agrigento, arrivano dalla mano di Ale Grande:82-69. Agrigento indirizza il match verso la vittoria, Grande fa un super recupero difensivo e Chiarastella va ai punti: 94 a 80. Le squadre si allungano, Agrigento vince e porta via due punti fondamentali. Il capitano Chiarastella chiude con una tripla doppia.

Moncada Energy Group Agrigento – Fidelia Torrenova 96-83 (29-20, 28-21, 22-23, 17-19)

Moncada Energy Group Agrigento: Grande 20 (4/6, 4/5), Chiarastella 19 (8/8, 1/2), Veronesi 18 (2/5, 3/5), Rotondo 17 (7/14, 0/0), Saccaggi 11 (4/6, 1/3), Cuffaro 5 (1/1, 1/1), Costi 4 (2/2, 0/1), Peterson 2 (1/1, 0/0), Ragagnin 0 (0/0, 0/1), Indelicato 0 (0/0, 0/0), Bellavia 0 (0/0, 0/0), Mayer 0 (0/0, 0/0). Coach Catalani

Tiri liberi: 8 / 9 – Rimbalzi: 37 5 + 32 (Albano Chiarastella 13) – Assist: 23 (Albano Chiarastella 10)

Fidelia Torrenova: Di Viccaro 17 (1/6, 5/10), Klanskis 16 (4/4, 2/3), Gloria 14 (5/11, 0/0), Perin 12 (3/6, 1/4), Bolletta 11 (2/3, 1/4), Galipò 7 (3/4, 0/3), Lasagni 3 (0/2, 1/4), Ferrarotto 3 (0/2, 1/4), Mazzullo 0 (0/0, 0/0), Saccone 0 (0/0, 0/0), Romagnolo 0 (0/0, 0/0) .Coach Condello

Tiri liberi: 14 / 20 – Rimbalzi: 24 9 + 15 (Mirko Gloria 10) – Assist: 15 (Giorgio Galipò 6)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.