fbpx
Sport

La Fortitudo Agrigento in cerca della “cinquina”: domani arriva Scafati – VIDEO

ferraroDopo la brillante vittoria nel derby contro Trapani, la Fortitudo Moncada Agrigento torna nel “tempio” del PalaMoncada per affrontata la Givova Scafati.

Periodo ricco di vittorie quello della Fortitudo Agrigento che, così come lo scorso anno, è riuscita a conquistare quattro vittorie consecutive che proiettano i biancoazzurri nelle zone alte della classifica. Resta comunque alta la concentrazione per quella che non viene assolutamente definita una partita “facile”.

Lo sa bene coach Franco Ciani che stamani, nel corso della conferenza stampa, ha analizzato la gara di domani, valida per la 15^ giornata della Regular Season di Serie A2 Citroën. Presente con lui anche uno dei protagonisti assoluti della vittoria nel derby, l’ala Innocenzo Ferraro.

Stiamo acquisendo – afferma coach Franco Ciani – maggiore consapevolezza e certezze sotto il profilo della tipologia e della qualità del gioco che riusciamo ad esprimere. Questo ci consente di avere una maggiore serenità. E’ chiaro che il dicembre simile a quello dello scorso anno è un dato di cronaca, ma non credo sia in qualche modo collegabile la preparazione o quant’altro. Il fatto di fatto è che oggi siamo in un momento positivo e questo ci conforta“.

La partita contro Scafati? “E’ una squadra in continuo divenire, è difficile tracciarne una identikit o un profilo; ha avuto un periodo senza Naimi, e oggi è saldamente in cabina di regia. Si tratta di un giocatore che può cambiare volto alla squadra. Scafati si trova dunque in un regime di adeguamento e di cambiamento. Sarà difficile tracciarne un quadro ben preciso. Noi – afferma Ciani – abbiamo delle idee e cerchiamo di lavorare tutta la settimana sulle caratteristiche dei singoli e su quello che sono le situazioni maggiormente proposte in chiave offensiva e difensiva. Sappiamo che dobbiamo essere pronti e agili sotto il profilo tattico perché potrebbe esserci qualcosa di nuovo e di diverso“. “Scafati è una squadra in crescita e lo si è visto contro Regio Calabria. Ha sicuramente uno stato di salute migliore di quello che la classifica in questo momento dice. Scafati arriverà ad Agrigento con grande determinazione; avranno motivazioni fortissime per fare risultato qui“.

Abbiamo grande rispetto di tutti e non sottovalutiamo nessun incontro. Noi pensiamo a giocare e a fare il nostro gioco in chiave tecnica e tattica senza pensare più di tanto a vedere di chi ha di fronte“, conclude Ciani.

La fase della preparazione per un fisico come il mio – afferma Innocenzo Ferraroè molto più dura rispetto ad un altro tipo di fisico. Sicuramente la parte iniziale del campionato è stata più difficoltosa. Adesso ho preso forma e le cose stanno andando meglio”. “Se mi aspettavo una gara come quella vissuta a Trapani? Quando gioco non ho aspettative o a quello che può succedere dopo; gioco al momento e quando ho l’opportunità di fare qualcosa lo faccio“. “Il mio obiettivo quando gioco è fare bene“, conclude Ferraro.

Non sarà della gara il capitano biancoazzurro Albano Chiarastella che, dopo gli ultimi accertamenti, si spera possa tornare disponibile per la gara contro Agropoli (in programma il 15 gennaio).

(Guarda le videointerviste)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.