fbpx
Politica

“La Sicilia nella Legge di stabilità”, interrogazione dell’On. Gallo (Fi)

riccardo_galloIl governo nazionale è a lavoro sulla prossima Finanziaria, adesso Legge di stabilità, e il deputato e vice coordinatore regionale di Forza Italia, Riccardo Gallo, ha presentato una interrogazione a risposta scritta ai ministri dell’Economia e dello Sviluppo economico al fine di conoscere quali iniziative legislative il Governo intenda avviare a favore del Mezzogiorno ed in particolare della regione Sicilia, nell’ambito dell’imminente predisposizione della Legge di stabilità per il 2016.

Gallo ricorda che ConfIndustria Sicilia ha appena denunciato la scarsa attenzione rivolta dal Governo Renzi alle regioni del Sud e della Sicilia dove le province più colpite dalla crisi, secondo i dati relativi alla flessione del numero di imprese, sono Agrigento, Trapani, Caltanissetta, Enna e Catania. Riccardo Gallo afferma: “Vi è l’esigenza di restituire maggiore fiducia agli imprenditori siciliani, affinché possa riprendere una fase duratura di investimenti e di rilancio economico nell’isola, attraverso regole certe, iter burocratici più snelli e l’informatizzazione dei processi, il tutto per tornare a competere sul mercato. I ministeri dell’Economia e dello Sviluppo economico, approfittando della prossima Legge di stabilità, e nell’ambito delle rispettive competenze, introducano misure finalizzate alla ripresa economica e produttiva della Sicilia, sia attraverso interventi agevolativi fiscali che infrastrutturali”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.