fbpx
Regioni ed Enti Locali Spalla

La sindaca Anna Alba chiede l’applicazione della tariffa forfettaria idrica per tutta l’utenza di Favara

La sindaca di Favara chiede all’Ati l’applicazione della tariffa forfettaria per il servizio idrico nella sua città, rapportato al ruolo del 2018.

Anna Alba nella sua nota inviata anche al Prefetto di Agrigento, Dario Caputo, sostiene, a ben ragione, che all’interno della stessa città non può esserci un diverso modo di pagamento del servizio idrico integrato, con il 51 per cento dell’utenza provvisto di misuratore idrico e il 49 per cento a regime forfettario.

A questo punto, la sindaca di Favara chiede l’applicazione della tariffa forfettaria per tutta l’utenza finché non saranno installati tutti i contatori.

Una richiesta legittima sotto tutti i punti di vista. Si tratta di affermare un identico pagamento del servizio, quando i ritardi nell’installazione dei contatori sono addebitabili al gestore e non certamente all’utenza.

Ad ogni modo Anna Alba è determinata a non cedere un millimetro e di andare avanti in difesa del sacrosanto diritto ad una tariffa uguale per tutta l’utenza cittadina.

Non le mancherà, ovviamente, il sostegno dell’opinione pubblica e delle associazioni in difesa dell’acqua pubblica e delle associazioni dei consumatori.

Franco Pullara – SiciliaOnPress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.