fbpx
Regioni ed Enti Locali Spalla

La sindaca di Favara emette l’ordinanza urgente per liberare la città dai rifiuti

La sindaca di Favara emette l’ordinanza ai sensi dell’art. 191 del D.lgs. n 152/2006 perché sussistono le ragioni e le condizioni di eccezionale ed urgente necessità di tutela dell’ambiente e della salute pubblica.

E ordina di affidare all’ATI ISEDA il servizio di raccolta straordinaria e trasporto dei RSU presenti sul territorio comunale a seguito della sospensione arbitraria del servizio di igiene ambientale da parte dei propri lavoratori.

Sempre alle stesse ditte impone di effettuare “immediatamente la rimozione di tutti i rifiuti presenti sul territorio comunale utilizzando ogni mezzo aggiuntivo necessario al fine di addivenire alla risoluzione della grave situazione igienico-sanitaria in atto nel più breve tempo possibile”.

Che tale raccolta straordinaria- continua l’ordinanza- va effettuata con il personale in servizio che non si è astenuto dal lavoro in questi giorni e con personale non in servizio presso il cantiere di Favara”

I rifiuti saranno conferiti per lo smaltimento finale all’impianto gestito dalla ditta TRAINA srl sito in contrada Sparacia a Cammarata.

“Il costo di tale intervento straordinario sarà in danno all’ATI ISEDA srl, decurtandolo dal canone contrattuale”.

L’ordinanza prevede la copertura finanziaria all’interno del PEF 2021.

E infine la sindaca chiede il supporto dell Prefettura, della Tenenza dei Carabinieri e del Comando della Polizia Municipale al fine di garantire lo svolgimento del servizio straordinario al personale che verrà impiegato a seguito di suddetta ordinanza.

fonte SiciliaOnPress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.