fbpx
Regioni ed Enti Locali Spalla

“L’Alba degli Dei”: oltre 500 spettatori hanno assistito alla Valle dei Templi allo spettacolo di Marco Savatteri – VIDEO

Un successo straordinario di critica e di pubblico per “L’Alba degli Dei”, lo spettacolo diretto da Marco Savatteri andato in scena alla Valle dei Templi di Agrigento, all’alba di domenica scorsa.

Un vero e proprio sogno che ha visto 45 artisti esibirsi all’alba nel surreale scenario del Tempio della Concordia, dinanzi ad un pubblico di oltre 500 spettatori. Un viaggio onirico tra Dei, miti ed eroi tragici del mondo classico greco.

Lo spettacolo è stato scritto e diretto da Marco Savatteri, autore e compositore anche dei brani musicali dallo stesso eseguiti live al pianoforte, nell’affascinante alternanza dei suoni e delle suggestioni create dal Maestro Alfio Antico (ospite d’eccezione nei panni di Dioniso), da Giordana Petralia all’arpa e Angelo Sicurella all’elettronica.
Bellissime le coreografie di Gabriel Glorioso eseguite dagli artisti della Casa del Musical e i costumi di Valentina Pollicino.

Lo spettacolo è stato arricchito dalla presenza di Rosy Bonfiglio (Andromaca), Giusi Carreca (Circe), Rita Lupo (riflesso di Circe), Nicola Puleo (Dio Pan), Francesca Licari (baccante), Ignazio Licata (Zeus), Federica Aloisio e Matilde Brignamini (amazzoni). Il progetto è sostenuto da CoopCulture.

Bellissima emozione – ha commentato il regista Marco Savatteri – ringrazio il numerosissimo pubblico che ci ha onorato della sua presenza al sorgere del sole; Sono grato a CoopCulture per aver sostenuto questo progetto ambizioso con uno staff attento e protettivo. Grazie al Parco Archeologico e paesaggistico Valle dei Templi. La sacralità del luogo ci ha ispirato questo viaggio onirico nel mondo classico greco, e realizzarlo è stato il sogno più bello”.

(Guarda la videointervista a Marco Savatteri)

Luigi Mula

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.