fbpx
Regioni ed Enti Locali Spalla

Lampedusa, Martello: “collegamenti marittimi come viaggi della speranza, chiederemo risarcimento”

“Più che di collegamenti marittimi, quelli fra Lampedusa e Linosa con Porto Empedocle sono diventati ormai ‘viaggi della speranza’: chiediamo la rescissione del contratto di servizio con la Traghetti delle Isole”.

Lo afferma il Sindaco di Lampedusa, Totò Martello, che aggiunge: “Stiamo anche attivando le iniziative necessarie a chiedere un risarcimento dei danni per i mancati collegamenti che hanno determinato non solo disagi ai singoli passeggeri, ma anche un danno alla collettività a livello di immagine, e per quel che riguarda il comparto turistico ed economico dell’isola”.

“Non è accettabile che una società che si aggiudica una gara d’appalto non sia nelle condizioni di garantire il servizio: navi vecchie ed inefficienti, partenze in dubbio fino all’ultimo momento e poi annullate con la motivazione della ‘nave in avaria’. Il contratto deve essere rispettato, e se ciò non avviene chi viola le regole se ne deve assumere le responsabilità. Serve l’intervento dell’assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità, Marco Falcone. Da troppi anni ormai Lampedusa e Linosa continuano a subire mortificazioni sui collegamenti marittimi, questa situazione non è più tollerabile”, conclude Martello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.