fbpx
Regioni ed Enti Locali Spalla

Lampedusa: raccolti più di 1.000 pneumatici usati da fondali e dall’isola, prossima tappa a Linosa

A Lampedusa prosegue il percorso di sostenibilità ambientale avviato dall’amministrazione comunale con una nuova iniziativa a tutela del mare e del territorio.

Con la campagna #PFUZero nei giorni scorsi sull’isola sono stati raccolti più di 1.000 pneumatici per essere portati in appositi centri di smaltimento.
La campagna di recupero di “PFU” (#PneumaticiFuoriUso) promossa da Marevivo Onlus ed EcoTyre, nelle Pelagie è portata avanti in collaborazione con l’amministrazione comunale di Lampedusa e Linosa, l’Area Marina Protetta delle Isole Pelagie, l’Associazione Pescatori di Lampedusa, i Centri Diving locali e con l’aiuto di volontari.
La raccolta è iniziata dal mare, individuando e recuperando gli pneumatici abbandonati sui fondali, ed è proseguita a terra con azioni di raccolta e con iniziative di prevenzione e informazione per un corretto smaltimento.

“Ci prepariamo a fare lo stesso lavoro a Linosa – dice il sindaco Totò Martello – bisogna andare avanti su questa strada perché solo la continuità di queste iniziative, che passa anche dalla sensibilizzazione della comunità locale, può essere davvero utile a tutelare il nostro mare ed il nostro ambiente”.

Le gomme abbandonate sono portate da #EcoTyre negli impianti di trattamento dove la maggior parte viene triturata generando granulato di gomma, materiale di riciclo che può essere usato per i fondi stradali e le superfici sportive, per l’isolamento o per l’arredo urbano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.