fbpx
Sport

L’atleta agrigentina Giusi Parolino vince la seconda Tappa del gran Prix Stadion 192

Il Campo di atletica leggera del CUS Catania, domenica 16 maggio, ha ospitato la numerosissima competizione dedicata alla Seconda prova del Grand Prix Interregionale Stadion 192, la rassegna regionale per le categorie ALL (Allievi), JUN (Juniores), PRO (Promesse), e SEN (Seniores) e la prima prova del Gran Prix master.
La manifestazione è stata organizzata dalla società di atletica leggera A.S.D. SCUOLA DI ATL. LEGG. CT.
Il Grand Prix Stadion 192, ha una classifica (sia individuale che di società) interregionale che dopo ogni tappa, stilerà una classifica dei risultati di tutte le regioni aderenti. Il format è stato ideato dalla Fidal Puglia e da quest’anno è diventato Interregionale raccogliendo l’adesione di altri Comitati Regionali delle regioni Lombardia, Sicilia e Veneto.

Al termine del circuito si otterranno tre tipologie di classifiche: individuale a punti, migliori prestazioni tecniche e di società combinata. Nella giornata di sabato start alle 15,00 con le tante gare di corse e di lanci:
Donne: MT. 100 ; MT. 200 ; MT. 800; MT.5000; Salto in alto ; Salto in lungo ; Disco Kg 1;
Giavellotto Gr500 ALLIEVE ; Giavellotto tutte le categorie; Marcia KM. 3 MASTER; Marcia KM. 5.
Uomini: MT.100 ; MT.200 ; MT. 800; MT.5000 ; Salto in alto ; Salto in lung o; Disco Kg 1,500 ALLIEVI ;
Giavellotto Gr700 ALLIEVI ; Marcia KM. 3 MASTER ; Marcia KM. 10; M 200 Hs H76; M Disco Master ;
Disco Kg 2 ; Giavellotto Gr800 ; Giavellotto MASTER .
La giavellottista della A.S.D. Scuola di Atletica Leggera Catania, l’agrigentina Giusi Parolino, con 763 punti (m.28,98) si classifica prima anche alla Seconda prova del Grand Prix Interregionale Stadion 192.

“Competizione molto difficile e pesante – afferma Giusi Parolino -, perchè la gara è iniziata con un ritardo di oltre un’ora e mezza e ha costretto i numerosi giavellottisti (oltre 20) presenti in gara, ad una interminabile attesa e a riscaldarsi 2 o 3 volte- dichiara Giusi, questo chiaramente comporta un enorme dispendio di energie fisiche e mentali. Sono contenta, continua la campionessa, di aver dato il mio contributo alla mia società, la Sal Catania, in corsa per la qualificazione ai campionati italiani CDS la cui finale sarà a Tivoli il 3 e 4 luglio. Complimenti ai bravissimi atleti e atlete della mia società per gli ottimi risultati”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.