fbpx
Apertura Editoriali L'Editoriale Online

L’Editoriale online di Francesco Pira: “Continuo a non capire il Paese in cui viviamo…” – VIDEO

L'editoriale online di Francesco PiraNella sua riflessione settimanale, il nostro Direttore Editoriale Francesco Pira, parla di una ragazza di 18 anni di Bari, omosessuale insultata sul web con frasi del tipo: “Fai schifo, scimmia“, “Morite, depravati, vi brucerei nei forni“. Minacce sono arrivate via social, partite in chat e proseguite con telefonate anonime e insulti. L’associazione MiXED Lgbti ha raccolto lo sfogo della ragazza (corredato da screenshot di chat e video: “Fate schifo, suicidatevi, tutti nelle camere, bruciati“. Proprio a ridosso della celebrazione della giornata internazionale contro l’omolesbotransfobia (il 17 maggio), e nei giorni in cui in Italia si chiede a gran voce l’approvazione del ddl Zan, il disegno di legge anti-omofobia che prevede aggravanti specifiche per i crimini d’odio contro omosessuali, transessuali, donne e disabili. Ma ha parlato anche degli appelli del Presidente Draghi: “Un’Italia senza figli è un’Italia che non crede e non progetta.

È un’Italia destinata lentamente a invecchiare e scomparire. Il governo si sta impegnando su molti fronti per aiutare le coppie e le giovani donne”. E di Papa Francesco: “Penso con tristezza alle donne che sul lavoro vengono scoraggiate ad avere figli o devono nascondere la pancia. Com’è possibile che una donna debba provare vergogna per il dono più bello che la vita può offrire? Non la donna, ma la società deve vergognarsi, perché una società che non accoglie la vita smette di vivere”. Buona visione.

(Guarda il videoeditoriale)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.